Cabtutela.it
acipocket.it

Reperti archeologici nascosti tra dosi di marijuana in una lavanderia. E’ quanto scoperto dai carabinieri di San Severo, nel Foggiano. In particolare i reperti risalgono a un periodo compreso tra il IV e IL III secolo a.C.

Nel corso delle operazioni, i carabinieri, hanno denunciato un uomo per detenzione ai fini di spaccio di sostenze supefacenti e una donna per ricettazione in relazione al reato di impossessamento illecito di beni culturali appartenenti allo Stato. Sono stati sequestrati oltre 250 grammi di marijuana, bilancini di precisione elettronici e materiale utile per il confezionamento della droga.

La scoperta dei reperti è avvenuta nel corso della perquisizione, quando, sotto una pila di tovaglie è stata trovata una cassetta con all’interno fibule in bronzo utilizzate per chiudere i mantelli e 24 pezzi tra coppe, ciotole e vasi appartenuti alle popolazioni daune.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui