lapugliativaccina.regione.puglia.it

Dal 15 novembre scatta l’obbligo per gli pneumatici invernali. Già dal 15 ottobre è infatti possibile effettuare il cambio mettendosi in regola. Un’azione obbligatoria, non solo per non incorrere in sanzioni, ma anche per viaggiare in sicurezza, soprattutto nei mesi più freddi, durante i quali è più facile che si vengano a creare situazioni per le quali diventa necessario munirsene per transitare su strada in diverse zone d’Italia, tante anche in Puglia.

Per questa ragione l’Autombile Club d’Italia ha dato il via ad una sorta di vademecum utile per supportare gli automobilisti e informarli in merito alle norme vigenti nel Paese al fine di incrementare la sicurezza attraverso l’uso di pneumatici specifici e dispositivi di aderenza consentiti. L’obiettivo dell’iniziativa, dal titolo “Pneumatici sotto controllo – Inverno in sicurezza” e portata avanti in sinergia con Gruppo Pneumatici di Assogomma, Federazione Gomma Plastica e Federpneus, è quello di non far trovare impreparati gli utenti della strada, ricordando loro l’importanza delle norme della sicurezza per la propria e l’altrui incolumità.

L’inverno, così come l’autunno, sono, di fatto, le stagioni in cui a causa di fenomeni più frequenti come pioggia, neve o nebbia, c’è rischio maggiore di collisioni per via dell’asfalto scivoloso ma anche della visibilità parzialmente o in alcuni casi totalmente ridotta. All’interno del vademecum redatto con il Patrocinio del Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibile, del Ministero dell’Interno e di numerosi Enti ed Associazioni, ci sono diverse informazioni sugli pneumatici. Tra questi, una serie di consigli pratici e teorici, dalle regole per il montaggio, alle dritte su quali preferire in base alle auto, ma anche nozioni tecniche e specifiche in base al confronto spazio di frenata e frammenti della legge che ne regola l’utilizzo con risposte alle domande più frequenti utili per sciogliere ogni dubbio in merito.

Si tratta, di fatto, di uno strumento di supporto informativo che Aci, in vista di quella che è una delle sue mission principali, ovvero la sicurezza stradale, ha scelto di fornire ai cittadini per continuare a sensibilizzare al tema. “Tale campagna – ha spiegato Angelo Sticchi Damiani, presidente Automobile Club Italia – costituisce valida occasione di informazione e sensibilizzazione dei soci e degli utenti anche nelle aree del territorio dove la temperatura raramente scende al di sotto dei livelli a partire dai quali si consiglia l’uso di tali pneumatici” – ha concluso.

Sino al 15 novembre sarà dunque possibile effettuare il cambio degli pneumatici, da quella data in poi, nei luoghi in cui previsto il loro utilizzo, saranno previste sanzioni. Le multe per chi trasgredisce l’obbligo vanno da 41 a 169 euro per chi circola nel centro urbano, da 85 a 338 euro fuori dal centro urbano e da 80 a 318 euro se sprovvisti di gomme e catene da neve in autostrada.

Foto Pixabay

 


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui