lapugliativaccina.regione.puglia.it

Questa sera alle 20:45 va in scena l’ultima partita del girone di qualificazione a Qatar 2022, Roberto Mancini e gli azzurri devono vincere e sperare nella differenza reti per evitare i play-off.

A Belfast in novanta minuti non ci si gioca solo l’accesso diretto alla Coppa del Mondo del prossimo anno, gli azzurri dovranno lottare contro lo spettro dei play-off e contro i fantasmi dell’ultima qualificazione mancata nell’ormai lontano 2017 contro la Svezia.

La nazionale dovrà vincere in casa dell’Irlanda del Nord tenendo gli occhi puntati sul risultato di Svizzera – Buglaria. Gli elvetici hanno segnato meno degli azzurri, 11 le reti della Svizzera contro le 13 dell’Italia. Il pronostico è a favore degli uomini di Mancini, ma gli infortuni e la tensione possono giocare brutti scherzi.
“Non dobbiamo ripetere l’errore commesso con la Svizzera in partenza ossia di farci prendere dall’ansia – commenta il CT Mancini – non è una partita da cattivi pensieri: pensiamo a giocare palla a terra e veloci, e così evitiamo di dover ricorrere all’esame di riparazione, i play off di marzo”.

Contro l’Irlanda del Nord che in casa, al Windsor Park, non ha mai perso in queste qualificazioni, va in campo una nazionale con difficoltà a segnare e l’obbligo di vincere con tanti gol di scarto.
La partita di questa sera ha il peso di un macigno, e nello stesso stadio 63 anni fa, la sconfitta per 2-1 fu fatale agli azzurri che per la prima volta non parteciparono alla rassegna iridata. Mancini però non vuol sentir parlare di passato e in conferenza stampa carica i suoi Campioni d’Europa per l’imminente test.

Le probabili formazioni di Irlanda del Nord-Italia, ultima partita del gruppo C europeo di qualificazione al Mondiale Qatar 2022.
Irlanda del Nord (3-5-2): 1 Peacock-Farrell, 17 McNair, 5 J. Evans, 20 Cathcart, 14 Dallas, 16 McCann, 8 S. Davis, 6 Saville, 11 Ferguson, 21 Magennis, 9 Washington. (12 Hazard, 23 Southwood, 2 Bradlet, 3 Lewis, 4 Flanagan, 7 McGinn, 10 Taylor, 13 C. EVans, 15 Jones, 18 Whyte, 19 Gailbraith, 22 Brown). Ct: Baraclough.
Italia (4-3-3): 21 Donnarumma, 2 Di Lorenzo, 19 Bonucci, 15 Acerbi, 13 Emerson Palmieri, 18 Barella, 8 Jorginho, 6 Tonali, 14 Chiesa, 10 Insigne, 11 Berardi (22 Meret, 4 Zappacosta, 23 G. Mancini, 5 Locatelli, 12 Pessina, 20 Bernardeschi, 9 Belotti, 7 Raspadori, 17 Scamacca). Ct.: Mancini Arbitro: Kovacs (Rom)


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui