Cabtutela.it
acipocket.it
ferrovieappulolucane.it

“Se non siamo capaci di gestire i rifiuti della nostra Regione, come possiamo mai ospitare 280 tonnellate al giorno di rifiuti dal Lazio?”. E’ il commento dei consiglieri regionali di Forza Italia Stefano Lacatena, Giandiego Gatta e Paride Mazzotta alla notizia dell’accordo tra la Regione Puglia e la Regione Lazio per il trasferimento nelle discariche pugliesi dei rifiuti dalla provincia di Frosinone fino al 31 dicembre.

“In questi giorni -aggiungono- stiamo esaminando un Piano Rifiuti senza capo né coda, da cui emergono falle gestionali gravissime soprattutto sul fronte della frazione indifferenziata. Ci raccontano, dalla Giunta regionale, che le nostre discariche sono stracolme e alcune prossime all’esaurimento. La domanda, perciò, è legittima: come possiamo mai accollarci il peso dei rifiuti di altre Regioni? Peraltro, non è ancora dato sapere quali siano le discariche in cui verranno conferiti i “rifiuti laziali” e quali siano i termini dell’accordo sottoscritto. Perciò, depositeremo un’interrogazione per conoscere non solo quali siti saranno individuati per il conferimento, ma anche le condizioni precise dell’accordo. Non vorremmo -concludono i consiglieri di Fi- che la Puglia diventi la pattumiera d’Italia”.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui