lapugliativaccina.regione.puglia.it

“Ossigeno per la città”, con questo slogan ci si prepara all’installazione di 50 alberi per il progetto della foresta urbana, ideato da BCC, Cime e Comune di Bari. Il progetto si lega ai princìpi del festival della sostenibilità ambientale “Io scelgo il pianeta”, in scena in questi giorni presso il Teatro Kursaal Santalucia.

Mercoledì 8 dicembre alle ore 17.00, nei pressi della scultura del Cavallo di Ceroli in corso Vittorio Emanuele, saranno installati 50 alberi di carrubo e terebinto alla presenza del sindaco di Bari Antonio Decaro, del Presidente della Banca di Credito Cooperativo di Bari, Mario Laforgia e del direttore di Cime, Vito Cramarossa.

L’intento del progetto è quello di creare una vera e propria foresta nel centro urbano, al fine di sensibilizzare la comunità sull’importanza del verde all’interno delle città che, assorbendo CO2, è in grado di dare ossigeno e rendere i tessuti urbani sempre più sostenibili e vivibili in termini di qualità dell’aria, contrastando lo smog e l’innalzamento delle temperature.

Gli alberi installati resteranno esposti per tutto il periodo natalizio, per poi essere piantati in tutti i giardini della città. In questo modo, ognuno di loro, sarà in grado di assorbire in un solo anno dai 10 ai 20 Kg di CO2.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui