lapugliativaccina.regione.puglia.it

“Tenendo conto del nuovo decreto legge, anche all’aperto la mascherina va indossata ma purtroppo tanti cittadini questo messaggio non l’hanno compreso e procederemo alle sanzioni di chi non ottempera”. 

Lo ha detto questa mattina il prefetto di Bari Antonia Bellomo, al termine del comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza per la definizione dell’ulteriore rafforzamento dei controlli sull’osservanza delle disposizioni finalizzate al contenimento dell’epidemia da Covid.

Le attività di controllo saranno diffuse e sempre più pregnanti in vista della festività di Capodanno ed  in considerazione dell’aggravamento della curva dei contagi e tenuto conto delle misure urgenti definite dal Consiglio dei Ministri nella seduta del 29 dicembre di prossima emanazione.

I servizi mirati da parte delle Forze di Polizia Statali, con l’ausilio delle Polizie Locali,  in funzione anti assembramento,  sul possesso dei “green pass”, sull’utilizzo dei dispositivi di protezione delle vie respiratorie all’aperto, come evidenziato dal Prefetto al termine dell’incontro, devono poter contare sulla massima collaborazione e senso di responsabilità da parte dei cittadini e degli esercenti del settore della ristorazione, quali bar, ristoranti, pub e strutture ricettive,  rispettando le regole anti contagio  nell’interesse della salute pubblica e di tutta la comunità  al fine di poter vivere con la massima serenità possibile la festività di fine anno e anche le successive giornate festive.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui