lapugliativaccina.regione.puglia.it
dona-il-sangue-regione-puglia-it
acquapertutti-aqp

Nella mattinata di ieri, la Polizia di Stato di Bari ha tratto in arresto P.S., di anni 56, incensurata e C.N., di anni 23, con piccoli precedenti, responsabili, (accertamenti ancora nella fase delle indagini preliminari) in concorso tra loro, di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente del tipo marijuana.

Nello specifico, gli agenti della Squadra Mobile di Bari, nel corso di un servizio di pattugliamento della zona del Borgo Antico, hanno notato l’arrivo di una donna di circa sessant’anni la quale, con un sacchetto di plastica in mano, si aggirava, con fare nervoso, in un piccolo slargo.

Tale atteggiamento ha insospettito gli operatori della sezione “Falchi” che hanno deciso di osservare i movimenti della donna la quale, pochi minuti dopo, è stata raggiunta da un giovane, peraltro conosciuto dai poliziotti per qualche precedente di Polizia, il quale, a bordo di uno scooter, ha preso in consegna la predetta busta.

L’immediato intervento della Polizia ha permesso di verificare che all’interno della sportina era presente un involucro di plastica contenente 500 gr. di marijuana. L’immediata perquisizione, effettuata presso l’abitazione della donna, ubicata nel popoloso quartiere San Paolo, ha consentito il rinvenimento di altri 6 kg. di sostanza stupefacente della medesima specie e confezionata con le stesse modalità della droga sequestrata nella città vecchia.

La donna ed il giovane sono stati tratti in arresto e, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, condotti in carcere, in attesa della convalida del provvedimento pre-cautelare.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui