lapugliativaccina.regione.puglia.it
dona-il-sangue-regione-puglia-it
acquapertutti-aqp

Era in videochiamata con la sua fidanzata quando lo hanno cosparso di liquido infiammabile e gli hanno dato fuoco. Protagonista un 36enne di origine campane che, quando è avvenuto il fatto, era seduto su una panchina a Frattamaggiore, in provincia di Napoli.

L’uomo, inizialmente soccorso al Cardelli di Napoli, è ora ricoverato in gravi condizioni al Policlinico di Bari. Attualmente si trova in coma farmacologico con prognosi riservata. Sul fatto indagano le autorità nel tentativo di rintracciare i responsabili. Gli inquirenti hanno ascoltato la fidanzata che si trovava in videochiamata con la vittima, obiettivo ricostruire la dinamica dell’agguato. Non si esclude nessuna ipotesi, tra queste la possibilità che si tratti di una vendetta per una lite avvenuta negli scorsi giorni.

Foto repertorio


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui