lapugliativaccina.regione.puglia.it
dona-il-sangue-regione-puglia-it
acquapertutti-aqp

Si apre la Serie B per il Bari che affronta il Parma in casa degli emiliani. Dopo le due ottime prestazioni in Coppa Italia, i galletti sono chiamati alla stessa prestazione in campionato. Padroni di casa subito in vantaggio dopo tre minuti grazie ad un contropiede che Man conclude in rete. Il Bari però reagisce subito e al minuto 11′ Antenucci realizza il calcio di rigore procurato da Cheddira. I biancorossi nonostante le difficoltà riescono anche a passare in vantaggio al 35′ con Folorunsho. Nel secondo minuto di recupero del primo tempo, Mihaila direttamente da punizione sigla il 2-2. Il secondo tempo regala qualche emozione ma il risultato non cambia. Ecco il racconto del match.

Arriva il debutto in Serie B per il Bari di Michele Mignani. Biancorossi ospiti del Parma di Fabio Pecchia al ‘Tardini’ davanti a 11459 spettatori (1128 di fede barese). Al 3′ minuto i padroni di casa sono già in vantaggio, contropiede perfetto dei ducali e Man infila Caprile con un sinistro chirurgico.

Il Bari però non si perde d’animo e al 9′ si procura un calcio di rigore grazie al solito Cheddira. Antenucci va sul dischetto ma tira malissimo e regala la palla a Chichizola. Per sua fortuna il portiere avversario non era sulla linea di porta al momento del tiro e l’arbitro ha ordinato la ripetizione del penalty. Questa volta Antenucci non sbaglia, spiazza l’estremo difensore e fa 1-1.

Il Parma fa la voce grossa e al 14′ va vicino al nuovo vantaggio con Mihaila che dal limite, manca di poco la porta biancorossa. Ancora Parma al 20′ vicino al gol con Mihaila che da dentro l’area si fa ipnotizzare da Caprile.

Il Bari però riesce a ribaltare la situazione al 35′, Cheddira prende di sorpresa la difesa gialloblu con un lancio lunghissimo che pesca Folorunsho e il centrocampista barese infila il portiere avversario. Parma che non muore mai, al 43′ Vazquez colpisce il palo e un minuto più tardi chiama alla grandissima parata Caprile, che la toglie dall’incrocio dei pali.

Al tramonto del secondo minuto di recupero, il Parma riesce a pareggiare su punizione con Mihaila che supera Caprile, errore però della barriera biancorossa.

Secondo tempo che comincia con le due squadre che si sfidano a viso aperto, ma è sempre il Parma ad essere più pericoloso. Primo squillo del Bari al 56′ con Botta che chiama all’intervento Chichizola. Al minuto 80′ ci prova il Parma con Mihaila che però tira alto.

Dopo 4′ di recupero finisce la prima di campionato del Bari con un buon 2-2. Parma più cattivo ma il Bari ha messo in campo tutte le sue qualità facendo, a volte, tremare i gialloblu. Prossimo incontro dei biancorossi, fra le mura amiche del San Nicola, fissato per il 19 agosto alle 20:45 contro il Palermo. (foto ssc bari)


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui