lapugliativaccina.regione.puglia.it
aqp-sa-di-futuro

In piena attività la macchina organizzativa per le elezioni. Si è infatti insediato, nel pomeriggio di oggi, il centro di monitoraggio delle 346 sezioni elettorali al Comune. Il gruppo centrale, che si occuperà di coordinare e sovrintendere il procedimento elettorale dall’apertura dei seggi, prevista per 7 di domani (domenica 25 settembre), sino al termine dello scrutinio, è già al lavoro.

Si tratta, in particolare, di 16 funzionari e un dirigente. Il personale comunale coinvolto è un contingente di 640 unità per 346 sezioni elettorali dislocate su 116 plessi. In totale, il 43% dei presidenti ha rinunciato, ma come da prassi, sono state effettuate le sostituzioni del caso. Entrando più nel dettaglio, per i presidenti, ci sono state 149 rinunce su 346 sezioni elettorali. Le sostituzioni, sono state effettuate attraverso la metodologia prevista, ovvero attingendo dall’albo dei sostituti. Inoltre, con il supporto di 15 volontari della Protezione Civile, sono state costituite anche sezioni dedicate ai pazienti Covid, più nello specifico, una ospedaliera al Policlinico di Bari e tre speciali che si occuperanno di raccogliere il voto a domicilio. Il presidente coordinatore è il farmacista Edoardo Giua, alla terza esperienza di presidenza di seggio elettorale Covid.

Infine, scrutatori e presidenti saranno in totale 1800. Per gli scrutatori, in particolare, ci sono state 430 rinunce su 1412 con la sostituzione di 181 scrutatori mancanti che avverrà nel pomeriggio di oggi, in concomitanza con l’apertura dei seggi. Da agosto a oggi, sono state stampate in totale 6mila tessere elettorali, segno del fatto che molti cittadini si stanno preparando a tornare alle urne.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui