SABATO, 13 APRILE 2024
72,430 ARTICOLI
Dir. resp.:Samantha Dell'Edera
redazione@borderline24.com

Per segnalazioni: +39 375 5535222
72,430 ARTICOLI

Direttore Responsabile: Samantha Dell'Edera
Per segnalazioni:
Cell. +39 375 5535222
Email: redazione@borderline24.com

Bari, più controlli e spazi per giovani e cani: le letterine dal San Paolo a Babbo Natale. “Confidiamo in te”

Pubblicato da: Francesca Emilio | Dom, 25 Dicembre 2022 - 17:00

Più controlli e più spazi per giovani, bambini e anziani. Sono le richieste affidate da residenti e associazioni del quartiere San Paolo in una letterina indirizzata a Babbo Natale affidata a Borderline24.

“Caro Babbo Natale sono cresciuto nel mio quartiere, ma gli mancano tante cose”- è così che inizia la letterina di Michele Genchi, responsabile del comitato di quartiere Santa Rita. Qui – ha proseguito – mi piacerebbe vengano valorizzati di più bambini e giovani. Per loro non c’è molto. E perché no, sarebbe bello poter avere dei centri per gli anziani. Solitamente in tanti non hanno nessun porto in cui andare, soprattutto nei lunghi e freddi pomeriggi invernali. Nel nostro quartiere manca davvero tanto caro Babbo Natale, così tanto che una lista è difficile da stilare, ma in fondo tu lo sai. Nel nostro piccolo noi facciamo tante cose, feste, manifestazioni e molto altro. Speriamo però che per i prossimi anni tu possa accogliere le nostre richieste” – ha concluso.

Una lettera breve, ma concisa, alla quale fanno eco le parole di tanti altri residenti del quartiere, tra questi Adelaide, mamma e lavoratrice di origini Brindisine che vive al San Paolo ormai da anni. “Ecco, caro Babbo Natale – ha detto – se dovessi chiedere qualcosa sicuramente mi piacerebbe che ci fossero più controlli. Ci sono alcune zone che sono abbandonate a sé stesse e questo non mi fa sentire sicura, soprattutto quando passeggio con la mia piccolina. Forse, con più controlli, già andrebbe meglio. Hanno provato a fare dei parchetti con altalene e campi sportivi, ma sono abbandonati a sé stessi. Vorrei che fossero curati meglio, perché così sono impraticabili e pericolosi. Non abbiamo posti dove portare i nostri figli. Mi piacerebbe che questo diventasse un quartiere in cui far crescere i bambini, ma così non è e presto dovrò andare via. Sono demoralizzata, io e mio marito stiamo già cercando casa altrove, nonostante la tanta bella gente che ho incontrato. Qui viviamo nella paura e nello sconforto, vorrei che questo cambiasse, vorrei che per i futuri residenti ci siano opportunità migliori” – ha concluso.

“A me piacerebbe che ci fossero più spazi per i giovani – ha detto Claudia, studentessa – prima c’era un pub, ma ha dovuto chiudere. Quindi, caro Babbo Natale, spero davvero che in futuro i giovani possano scegliere di restare al San Paolo per poter passare una bella serata, senza dover per forza andare a Bari, senza sentirsi periferia. Inoltre, caro Babbo Natale, ho un desiderio in quanto amante degli animali: vorrei più aree per cani. Non so mai dove portare a passeggio la mia cucciola, sarebbe bello se ci fosse un posto dedicato agli amici a quattro zampe” – ha concluso.

“Caro Babbo Natale – ha detto infine Anna – confido in te, perché dalle istituzioni non otteniamo mai nulla. A me, ma penso di parlare a nome di tanti, piacerebbe ci fossero più opportunità e spazi per i giovani, ma anche più attenzione a noi anziani, soprattutto a chi ha difficoltà motorie. Non si può camminare senza inciampare in buche o feci di animali, non si può passeggiare sereni, non ci sono posti in cui andare. Saresti così gentile da portarci un po’ di comunità in più e meno solitudine in un quartiere grande grande, ma piccolo piccolo se si pensa a tutto quello che manca?” – ha concluso.

Foto repertorio

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24.com
Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

Turismo, dalla storia alle tradizioni: ecco...

Il Fascino di un borgo ricco di storia Sammichele di Bari,...
- 13 Aprile 2024

Lecce, non dichiara compensi per 200mila...

Non ha dichiarato compensi al fisco. Per questa ragione, un avvocato...
- 13 Aprile 2024

In auto con pistola e il...

In auto con una pistola e il "bottino" di una rapina....
- 13 Aprile 2024

Bari, Annalisa passa l’esame di dialetto...

Annalisa "passa" l'esame di dialetto Barese cantando in duetto con l'artista...
- 13 Aprile 2024