LUNEDì, 17 GIUGNO 2024
73,937 ARTICOLI
Dir. resp.:Samantha Dell'Edera
redazione@borderline24.com

Per segnalazioni: +39 375 5535222
73,937 ARTICOLI

Direttore Responsabile: Samantha Dell'Edera
Per segnalazioni:
Cell. +39 375 5535222
Email: redazione@borderline24.com

Maltempo, in Puglia si contano i danni: “Ciliegie andate perdute”

La denuncia di Coldiretti, questa mattina il sopralluogo nelle campagne baresi

Pubblicato da: redazione | Mer, 17 Maggio 2023 - 18:32

Quasi 1200 millimetri di pioggia caduti, solo fino a metà maggio, in 34 comuni pugliesi, con fenomeni spesso violenti che hanno duramente colpito le colture in campo, a partire dalle ciliegie. A denunciarlo è Coldiretti che ha voluto presentare, con una nota, i dati rilevati dalle stazioni metereologiche di Arif evidenziando l’emergenza per il settore.

Proprio nelle ultime ore, per verificare i danni causati dal maltempo in alcune produzioni agricole, nelle scorse ore c’è stato un sopralluogo in alcune campagne della provincia di Bari a cui hanno partecipato anche l’assessore regionale all’Agricoltura, Donato Pentassuglia ed il direttore di Coldiretti Puglia, Pietro Piccioni. Si tratta di zone in cui le “ciliegie primizie, le Bigarreau nello specifico, “sono andate irrimediabilmente perdute – evidenziano – mentre già iniziano a contarsi i danni sulle ciliegie Giorgia”.

“Una ondata di maltempo che – sottolinea la Coldiretti regionale – ha colpito a macchia di leopardo tutta la Puglia, le città e le campagne con danni alle coltivazioni, dalla frutta alla verdura, ma anche bietole, grano, fino agli ulivi e alle vigne, ha strappato i teli dell’uva da tavola”. Il maltempo viene evidenziato “ha provocato anche frane ed alluvioni in una regione dove 9 comuni su 10 pari all’89% del totale sono a rischio idrogeologico. L’eccezionalità degli eventi atmosferici è ormai la norma, con una tendenza alla tropicalizzazione che  si manifesta con una più elevata frequenza di manifestazioni violente, precipitazioni brevi ed intense ed il rapido passaggio dal sole al maltempo” – dichiarano ancora.

L’allarme, secondo Coldiretti, riguarda in particolare anche gli “sbalzi termici significativi”. Questi ultimi, si legge ancora nella nota “compromettono le coltivazioni nei campi con perdite della produzione agricola nazionale e danni alle strutture e alle infrastrutture nelle campagne che nel 2023 rischiano di essere superiori ai 6 miliardi stimati per lo scorso anno” – concludono.

Foto Facebook Coldiretti Puglia

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24.com
Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

Migranti, barca si capovolge al largo...

Sarebbero circa cinquanta i migranti dispersi in seguito al ribaltamento della...
- 17 Giugno 2024

Lutto nell’editoria pugliese, addio a Matteo...

Lutto nell'editoria pugliese che piange la scomparsa di Matteo Tatarella, giornalista...
- 17 Giugno 2024

Malore mentre fa il bagno, turista...

Non c'è stato nulla da fare per una 75enne originaria di...
- 17 Giugno 2024

Bari, musica oltre mezzanotte: proteste a...

"Ci risiamo, la solita musica ( chiamiamola così ) del sabato...
- 17 Giugno 2024