GIOVEDì, 22 FEBBRAIO 2024
71,164 ARTICOLI
Dir. resp.:Samantha Dell'Edera
redazione@borderline24.com

Per segnalazioni: +39 375 5535222
71,164 ARTICOLI

Direttore Responsabile: Samantha Dell'Edera
Per segnalazioni:
Cell. +39 375 5535222
Email: redazione@borderline24.com

Oltre 70 bombe d’acqua, in Italia è tempo di contare i danni

Hanno colpito a macchia di leopardo l'intera Penisola

Pubblicato da: redazione | Sab, 11 Novembre 2023 - 17:59

Sull’ Italia si sono abbattuti ben 73 eventi estremi in soli due giorni tra bombe d’acqua e tempeste di vento che si sono concentrate per circa il 70% in Toscana ma che hanno colpito a macchia di leopardo l’intera Penisola e soprattutto regioni come Sardegna, Liguria, Lombardia, Trentino Alto Adige, Friuli Venezia Giulia, Veneto, Emilia Romagna e Sardegna con ponti crollati, strade interrotte, fiumi esondati, frane, allagamenti e alberi abbattuti ma anche purtroppo vittime e dispersi per le quali si esprime profondo cordoglio. E’ quanto emerge dal monitoraggio della Coldiretti del 4 novembre sulle conseguenze della tempesta Ciaran, sulla base dei dati Eswd (European Sever Weather Database), in riferimento alla nuova allerta diramata dalla Protezione civile.

“Con i nubifragi sono finite sott’acqua – precisa la Coldiretti – città e campagne dove si contano coltivazioni, allevamenti e fienili allagati e scoperchiati, serre divelte, alberi abbattuti e rami spezzati ma anche strade rurali franate e terreni ed aziende inaccessibili. La situazione piu’ grave – rileva la Coldiretti – è in Toscana soprattutto a causa dell’esondazioni dei torrenti e dei corsi d’acqua che hanno allagato serre e campi già seminati con colture autunnali come cereali e favino, e delle fortissime raffiche di vento che hanno strappato coperture, troncato alberi e fatto cadere le olive che a questo punto non potranno più essere raccolte. Ci sono anche casi di aziende isolate per via di alcuni smottamenti come nella zona di Montemurlo al confine con Montale di Pistoia e di magazzini sommersi dall’acqua che hanno perso migliaia quintali di grano, oltre a semi e concimi. In tutta la provincia di Pistoia l’acqua è caduta copiosa anche in montagna dove le nuove semine di erba medica sono completamente slavate”

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24.com
Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

Bari, incidente sulla tangenziale: lunghe code

Incidente stradale sulla ss16 direzione sud all'altezza dell'uscita 2 per Palese....
- 22 Febbraio 2024

Bari, dopo l’addio della Giustizia resta...

A gennaio del 2019, il palazzo di via Nazariantz è stato...
- 22 Febbraio 2024

Bari, incidente in corso Benedetto Croce:...

Incidente questa sera in corso Benedetto Croce ad angolo con via...
- 21 Febbraio 2024

Bari, al Mater Dei intervento a...

Al Mater Dei Hospital di Bari il primo intervento al mondo...
- 21 Febbraio 2024