MARTEDì, 21 MAGGIO 2024
73,328 ARTICOLI
Dir. resp.:Samantha Dell'Edera
redazione@borderline24.com

Per segnalazioni: +39 375 5535222
73,328 ARTICOLI

Direttore Responsabile: Samantha Dell'Edera
Per segnalazioni:
Cell. +39 375 5535222
Email: redazione@borderline24.com

Bari-Spezia, pareggio tra i fischi: 1-1 al San Nicola

I biancorossi evitano la sconfitta grazie alla decima marcatura di Sibilli

Pubblicato da: Nicola Lucarelli | Dom, 3 Marzo 2024 - 19:03
- PUBBLICITÀ LEGALE -
bari.aci.it"

Contro lo Spezia ci si aspettava una reazione dopo le due sconfitte consecutive rimediate contro Sudtirol e Catanzaro. Ma anche quest’oggi, il Bari ha mostrato i soliti atavici limiti offensivi oltre ad una scarsa voglia di portare a casa il risultato.

La squadra di Iachini ha dovuto rimontare il gol di Mateju e lo ha fatto grazie ad un tiro deviato di Sibilli. Prestazione alquanto deludente quella dei galletti che non ha soddisfatto i tredicimila tifosi biancorossi presenti quest’oggi allo stadio ‘San Nicola’. Tifosi che hanno fischiato la squadra all’uscita dal campo dopo averla sostenuta per tutti i novanta minuti.

SCELTE INIZIALI: Per la sfida allo Spezia, mister Iachini non può contare sullo squalificato Vicari, oltre agli infortunati Diaw, Koutsoupias e Maita, ma recupera Kallon. L’allenatore marchigiano riprone la difesa a 3 con Zuzek che prende il posto di Vicari, sulla destra si rivede Dorval, mentre Edjouma vince il ballottaggio con Lulic. In attacco torna titolare, dopo diversi mesi, Gregorio Morachioli che completa il tridente offensivo con Nasti e Sibilli.

Nello Spezia, il tecnico D’Angelo deve rinunciare agli infortunati Reca, Kouda e Wisniewski. Il mister nativo di Pescara schiera i suoi con il modulo 3-5-2: prima da titolare per Tanco. Dal 1° minuto rientrano anche Nagy, Di Serio e Francesco Pio Esposito.

PRIMO TEMPO: Spezia subito pericoloso al minuto 3 con Tanco che impegna Brenno con una conclusione dai trenta metri. Replica dei galletti al minuto 11 con Dorval che calcia dal limite dell’area, ma Zoet para senza particolari patemi. Gli uomini di D’Angelo ci provano ancora dalla distanza al minuto 17 con Cassata, ma anche stavolta Brenno risponde ‘presente’. Ancora Brenno e Cassata protagonisti al minuto 28, ma anche in quest’occasione è l’estremo difensore brasiliano ad avere la meglio. Non accade più nulla sino al termine della prima frazione di gioco: si va al riposo sul risultato di 0 – 0.

SECONDO TEMPO: La ripresa si apre con un cambio per il Bari: dentro Lulic fuori Edjouma. I galletti ripartono col piglio giusto e vanno alla conclusione con Di Cesare al minuto 48. Ma il gol lo segna lo Spezia al minuto 50 con Mateju che beffa una disattenta difesa biancorossa. La squadra di Iachini riesce a pareggiare al minuto 56 con Sibilli: la conclusione dell’ex calciatore del Pisa viene deviata in porta da Hristov, beffando l’incolpevole Zoet. Ci prova anche Lulic al minuto 69, ma il tiro del centrocampista croato termina sull’esterno della rete. Ancora due cambi per Iachini al minuto 72: dentro Guiebre e Puscas fuori Ricci e Nasti.

Problemi muscolari per Morachioli che lascia il campo al minuto 77, al suo posto Achik. Occasione per biancorossi con Di Cesare al minuto 81 sugli sviluppi di un corner, ma Zoet respinge. Si fa vedere Puscas al minuto 90, ma il colpo di testa dell’attaccante rumeno termina a lato. Non accade più nulla sino al triplice fischio dell’arbitro Monaldi. Bari – Spezia, edizione 2023/24 è storia: allo stadio “San Nicola” termina 1-1.

PAGELLE: Di Cesare baluardo. Disastro Dorval

Brenno 6,5, Matino 5,5, Di Cesare 6,5, Zuzek 5, Dorval 4,5, Edjouma 5 (46′ Lulic 5,5), Benali 5,5, Ricci 4,5 (72′ Guiebre 5,5), Sibilli 6,5, Morachioli 5,5 (77′ Achik sv), Nasti 5 (72′ Puscas 5)

Iachini 5

TABELLINO

Risultato finale: 1 – 1

Marcatori: 50′ Mateju 56′ Sibilli

Ammoniti: Di Cesare, Mateju, Matino, Nagy, Nasti

Espulsi: nessuno

Tiri in porta: 4 – 5

Corner: 6 – 8

Spettatori: 15.927 spettatori. 8809 abbonati e  130 ospiti

FORMAZIONI INIZIALI

BARI: Brenno, Matino, Di Cesare (c), Zuzek, Dorval, Edjouma, Benali, Ricci, Sibilli, Morachioli, Nasti

Panchina: Pellegrini, Pissardo, Bellomo, Achik, Lulić, Maiello, Guiebre, Pucino, Dachille, Acampora, Puscas, Kallon

 

SPEZIA: Zoet, Tanco, Elia, Nagy, Esposito F., Di Serio, Cassata, Mateju, Nikolaou (c), Hristov, Jagiello

Panchina: Crespi, Jureskin, Esposito S., Cipot, Vignali, Falcinelli, Muhl, Moro, Bandinelli, Gelashvili, Bertola, Verde

SQUADRA ARBITRALE:

Arbitro: Marco Monaldi della sezione di Macerata. Assistenti: Giuseppe Di Giacinto della sezione di Teramo e Francesco Cortese della sezione di Palermo. Quarto ufficiale: Valerio Crezzini della sezione di Siena. VAR: Federico Dionisi (L’Aquila). AVAR: Salvatore Longo (Paola).

Foto ssc bari

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24.com
Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

Obesità, è curabile con un approccio...

 E' stata firmata al Lido di Venezia, la Venice Declaration 2024 in occasione...
- 21 Maggio 2024

Puglia, dalla Regione 15 milioni per...

Quindici milioni di euro per procedere alla liquidazione delle somme restanti...
- 21 Maggio 2024

Vendevano fitofarmaci illegali, maxi sequestro nel...

Vendevano fitofarmaci illegali per un valore commerciale di 220mila euro. È...
- 21 Maggio 2024

Salute, dalla Regione Puglia ok a...

È stata approvata all'unanimità dal Consiglio regionale della Puglia la legge...
- 21 Maggio 2024