MARTEDì, 21 MAGGIO 2024
73,317 ARTICOLI
Dir. resp.:Samantha Dell'Edera
redazione@borderline24.com

Per segnalazioni: +39 375 5535222
73,317 ARTICOLI

Direttore Responsabile: Samantha Dell'Edera
Per segnalazioni:
Cell. +39 375 5535222
Email: redazione@borderline24.com

Bari, dalle mani della mafia alla città: “Confiscati nuovi beni”

Approvata in mattinata una delibera per l'acquisizione di nuovi immobili a Ceglie del Campo: "Saranno utili per finalità sociali"

Pubblicato da: redazione | Ven, 12 Aprile 2024 - 19:02
- PUBBLICITÀ LEGALE -
bari.aci.it"

Ancora beni confiscati alla mafia restituiti ai cittadini. Su proposta dell’assessore al Patrimonio Vito Lacoppola, la giunta comunale ha infatti approvato questa mattina una delibera per l’acquisizione di immobili confiscati, con riferimento a un terreno con capannoni ubicato in strada Lamia, a Ceglie del Campo, che in passato ospitava ricoveri abusivi di persone, automobili, masserizie e animali. Con questo provvedimento l’amministrazione comunale, che già a luglio scorso aveva espresso all’Agenzia nazionale per l’amministrazione e la destinazione dei beni sequestrati e confiscati alla criminalità organizzata la volontà di acquisire una porzione di questo compendio, manifesta il proprio interesse ad acquisire il bene nella sua interezza perché possa essere restituito alla città e utilizzato per finalità sociali.

“Di recente, tramite la Prefettura di Bari, l’Agenzia nazionale dei beni confiscati ha chiesto la disponibilità del Comune ad acquisire ulteriori particelle catastali del bene confiscato in strada Lamia – ha spiegato Vito Lacoppola – e con questa delibera abbiamo dato seguito alla richiesta del prefetto. A breve pubblicheremo il nuovo bando per la concessione dei beni confiscati acquisiti al patrimonio comunale e questo compendio a Ceglie del Campo sarà tra i cespiti oggetto dell’avviso. Considerando la localizzazione del bene e la sua tipologia, è plausibile che possa suscitare l’interesse di associazioni o enti del terzo settore che vogliano proporre attività all’aria aperta in favore delle fasce più fragili della cittadinanza. Proseguiamo spediti lungo il percorso di acquisizione dei beni confiscati alla criminalità organizzata con l’obiettivo di restituire almeno in parte alla nostra comunità quanto la mafia le ha sottratto nel tempo” – conclude.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24.com
Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

Elezioni a Bari, Leccese a Palese:...

Questa mattina il candidato sindaco del centrosinistra Vito Leccese ha partecipato...
- 21 Maggio 2024

A Bari torna la Festa dei...

Torna a Bari dal 23 al 26 maggio la Festa dei...
- 21 Maggio 2024

Bari, lavori in corso a Torre...

A Torre Quetta procedono le lavorazioni per l’installazione dei primi due...
- 21 Maggio 2024

Bari, Romito al mercato di San...

"Qui per 20 anni ci sono state solo promesse". Così il...
- 21 Maggio 2024