MARTEDì, 21 MAGGIO 2024
73,315 ARTICOLI
Dir. resp.:Samantha Dell'Edera
redazione@borderline24.com

Per segnalazioni: +39 375 5535222
73,315 ARTICOLI

Direttore Responsabile: Samantha Dell'Edera
Per segnalazioni:
Cell. +39 375 5535222
Email: redazione@borderline24.com

Turismo, dalla storia alle tradizioni: ecco Sammichele di Bari

Per la rubrica turismo scopriamo Sammichele di Bari

Pubblicato da: Francesca Emilio | Sab, 13 Aprile 2024 - 12:04
- PUBBLICITÀ LEGALE -
bari.aci.it"

Il Fascino di un borgo ricco di storia

Sammichele di Bari, gioiello incastonato nel cuore della Puglia, è stato insignito del titolo di uno dei “Borghi più belli d’Italia” dal 2023. Questa perla nascosta, situata a pochi chilometri dal capoluogo pugliese, è molto più di una semplice cittadina: è un viaggio nel tempo, tra antichi palazzi, suggestive chiese e una storia ricca di fascino e tradizione.

La storia di Sammichele

L’origine di Sammichele di Bari risale ai tempi più antichi, con insediamenti umani che risalgono addirittura al neolitico. Le testimonianze del passato si possono ammirare ancora oggi, tra cui reperti dell’Età del Bronzo e tracce di civiltà successive. La storia del borgo si intreccia con quella di Michele Vaaz, un mercante ebreo-portoghese che nel 1608 acquisì la zona, dando inizio alla costruzione di quella che sarebbe diventata Casa Vaaz, ribattezzata successivamente Casal San Michele.

Architettura e monumenti: tesori da scoprire

Oggi, passeggiando per le strade lastricate del centro storico di Sammichele, si può ammirare un patrimonio architettonico unico, tra cui il maestoso Castello Caracciolo, che domina l’orizzonte con la sua imponente struttura risalente all’epoca normanna. La Chiesa Matrice Santa Maria del Carmine, costruita in stile neoclassico tra il 1845 e il 1862, è un altro gioiello architettonico da non perdere durante la visita a Sammichele.

Tradizioni e festività: Il cuore pulsante di questo borgo

Ma Sammichele di Bari non è solo storia e architettura: è anche un luogo vivo, pulsante di tradizioni e cultura. La festa patronale di san Michele Arcangelo e San Vito martire, spostata nel 2009 alla seconda domenica e secondo lunedì di maggio, è un’occasione unica per immergersi nelle festività locali e vivere l’atmosfera autentica del borgo.

Natura e paesaggi: alla scoperta della bellezza incontaminata

Ma Sammichele di Bari è anche natura e paesaggi mozzafiato. La Lama San Giorgio, un’area protetta in attesa di essere riconosciuta come Parco Regionale/Nazionale, è un paradiso per gli amanti della natura e delle escursioni. Qui, tra sentieri panoramici e una flora e fauna ricche e variegate, è possibile immergersi completamente nella bellezza incontaminata della Puglia. Sammichele di Bari è molto più di una semplice tappa turistica: è un viaggio emozionante attraverso secoli di storia, cultura e tradizione. Chiunque decida di visitare questo splendido borgo pugliese rimarrà affascinato dalla sua bellezza autentica e dalla sua atmosfera unica, che continua a incantare i visitatori di ogni età e provenienza.

Foto Comune Sammichele di Bari

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24.com
Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

Bari, lavori in corso a Torre...

A Torre Quetta procedono le lavorazioni per l’installazione dei primi due...
- 21 Maggio 2024

Bari, Romito al mercato di San...

"Qui per 20 anni ci sono state solo promesse". Così il...
- 21 Maggio 2024

Campagna elettorale a scuola, la Uil...

“La scuola non è una piazza in cui fare campagna elettorale,...
- 21 Maggio 2024

Bari, oggi aprono i musei nel...

"Siamo molto rammaricati di non aver ricevuto nessun invito all’inaugurazione del...
- 21 Maggio 2024