DOMENICA, 16 GIUGNO 2024
73,906 ARTICOLI
Dir. resp.:Samantha Dell'Edera
redazione@borderline24.com

Per segnalazioni: +39 375 5535222
73,906 ARTICOLI

Direttore Responsabile: Samantha Dell'Edera
Per segnalazioni:
Cell. +39 375 5535222
Email: redazione@borderline24.com

Spettacoli circensi a Bari, Molfetta e Monopoli

Per Maggio all'infanzia

Pubblicato da: redazione | Ven, 17 Maggio 2024 - 14:13
- PUBBLICITÀ LEGALE -
bari.aci.it"

Due nuovi debutti nazionali di produzioni di teatro ragazzi si accompagnano a una programmazione di spettacoli in teatri e chapiteau per la XXVII edizione del Maggio all’infanzia. Sabato 18 maggio il festival di teatro per le nuove generazioni porta i suoi appuntamenti a Bari, Molfetta e Monopoli, con eventi per tutte le età.

Gli spettacoli a Monopoli – È Monopoli il centro della programmazione teatrale nella giornata di sabato, con due compagnie che hanno scelto il Maggio all’infanzia per la prima dei loro nuovi spettacoli.  La giornata si apre alle ore 9 al Teatro Mariella con il debutto nazionale de La favola di Peter (da 6 anni): la coproduzione Principio Attivo e SilviOmbre racconta il rapporto tra Peter Pan e la sua ombra, che guarda crescere il personaggio nato dalla penna di a J. M. Barrie. Prima volta in scena anche perAria (da 4 anni) di Sosta Palmizi: alle ore 10 sul palcoscenico del Teatro Radar veniamo accompagnati in un mondo dove la logica degli adulti diventa sempre rarefatta e lascia spazio alla curiosità, allo stupore, alla creatività, al gioco e alle emozioni, invitando lo spettatore a diventare più leggero. Alle 11.15 ci spostiamo nella Parrocchia Sacro Cuore con LàQua (0-3 anni), premiato come Miglior spettacolo agli Eolo Awards 2024. Entriamo nella mitologia alle ore 18 con Il Minotauro senza fili (5-10 anni)debutto regionale di Adamàh Teatro al Teatro Mariella, dove la creatura mostra la sua necessità di raccontarsi umanamente, come un bambino che, escluso dal mondo, rimasto solo nella sua casa-torre, sogna semplicemente di avere un amico con cui poter giocare. Alle 19.30 al Teatro Radar assistiamo all’incontro tra l’incontro metaletterario di Virginia allo specchio (da 13 anni), uno spettacolo che mescola realtà e immaginazione, in una danza disarmonica, a tratti tormentata, a tratti gioiosa ma incredibilmente vivace.

Arti circensi a Bari e Molfetta

Prosegue anche la programmazione circense nei due chapiteau installati per il Maggio all’infanzia a Bari e Molfetta. Si parte dal capoluogo con lo chapiteau del Circo Madera installato nel piazzale interno del Teatro Kismet, dove va in scena alle ore 18 A ruota libera (tout public), show comico-acrobatico di e con Roberto Sblattero che miscela sapientemente il teatro comico, il circo e la più pura arte di strada con un attrezzo complesso e affascinante come la ruota tedesca. A Molfetta lo chapiteau del Circo Paniko svetta all’interno del Parco urbano Baden Powell, ospitando sabato due spettacoli. Alle 11.30 Bagatella è un viaggio senza destinazione, per il piacere di perdersi e vagare con leggerezza. Talbò, attraverso acrobazie e giochi clown invita i più piccoli e i grandi ad incontrarsi e a rivivere suggestione di un tempo forse remoto, ricordandoci che non si smette di giocare perché si invecchia, ma si invecchia perché si smette di giocare.

Doppia replica per Apocalippo (ore 18 e ore 21): senza morale e con disarmante ironia, lo spettacolo accoglie la preoccupazione di questo tempo, giocando a confondere punti di vista, per disorientare e perdersi, unica condizione per potersi ritrovare. Il Festival è organizzato da Fondazione SAT Spettacolo Arte Territorio, con la direzione artistica di Teresa Ludovico, il progetto a cura di Cecilia Cangelli e la consulenza pedagogica di Giorgio Testa. Con il sostegno del Ministero della Cultura, della Regione Puglia, dei Comuni di Bari, Martina Franca, Molfetta, Monopoli e Ruvo di Puglia, e della Camera di Commercio Bari, Teatro Pubblico Pugliese, Istituto Culturale Coreano in Italia e Kofice (Fondazione Coreana per lo scambio culturale internazionale). Con il patrocinio e il sostegno del Garante dei diritti del minore e del Garante dei diritti delle persone con disabilità della Regione Puglia. In collaborazione con il Teatro stabile d’innovazione ragazzi Le Nuvole di Napoli e con Casa dello spettatore di Roma, Casa del contemporaneo, TRIC Teatri di Bari, Cooperativa Kismet, Assitej Italia (Associazione internazionale di teatro per bambini e giovani), TRAC rete delle residenze teatrali pugliesi, ARPA Puglia, Conservatorio di Musica ‘Nino Rota’ di Monopoli, Pro loco di Martina Franca. Il festival rientra nella rete di Italiafestival ed EFA European Festivals Association (nell’ambito del progetto Effe Label).

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24.com
Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

La Puglia in volo: ecco le...

Ventuno nuove rotte da e per la Puglia per l'estate 2024....
- 16 Giugno 2024

Vacanze? Non tutti si spostano da...

C’è chi resterà in Puglia (e chi ci tornerà in quanto...
- 16 Giugno 2024

I sette fatti più importanti a...

Prima gli exit poll e poi i risultati di Europee e...
- 16 Giugno 2024

In arrivo la quattordicesima, ecco come...

La quattordicesima arriverà tra la seconda metà di giugno e l'inizio...
- 15 Giugno 2024