Bari, Boccia lancia Emiliano per la segreteria Pd: “Se si candida, lo appoggio”

Il presidente della commissione Bilancio lancia una sponda al governatore durante la trasmissione di Giovanni Minoli Mix24

620
Francesco Boccia
Emiliano e Boccia
 
 

“Se decidesse di candidarsi, sì, sarei un suo sostenitore”. Così ha risposto ad una domanda diretta su un eventuale appoggio a Michele Emiliano nella scalata alla segreteria del Pd il deputato Francesco Boccia, presidente della commissione Bilancio della Camera, intervenuto stamattina a Mix24.\r\n\r\nNuove aggregazioni nel Partito democratico\r\n\r\nBoccia non ha evidentemente perdonato all’ex premier Renzi lo scaricabarile legato all’emendamento per i bambini di Taranto, al centro di una querelle nelle settimane natalizie dell’approvazione della finanziaria e così, con i giochi aperti per la nuova segreteria, ha fatto sapere di guardare con favore alla candidatura di Michele Emiliano. Al momento in campo, oltre al segretario uscente Matteo Renzi, ci sono anche il candidato socialista Enrico Rossi (governatore della Regione Toscana) e l’ex capogruppo alla Camera, Roberto Speranza (lucano, molto vicino all’opposizione interna che si riconosce in Bersani e D’Alema).\r\n\r\nIl sodalizio Boccia-Emiliano risale al 2004\r\n\r\nE’ stato Michele Emiliano a lanciare in politica l’allora (solo) professore Francesco Boccia (insegnava a Castellanza): appena eletto sindaco, lo indicò come assessore al bilancio del comune di Bari, incarico ricoperto fino al 2006, quando scelse di andare a Palazzo Chigi nella squadra dell’allora premier Romano Prodi.\r\n\r\n 

 

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here