Cabtutela.it
acipocket.it

BARI – E’ stata consegnata alla Sovrintendenza la documentazione richiesta per consentire la rimozione del muro perimetrale  tra l’area che ospiterà il futuro parco della ex Caserma Rossani e via De Bellis.  Il progetto è stato elaborato dallo studio di architettura Fuksas, nell’ambito dell’incarico in essere per la realizzazione del parco, previsto nell’area un tempo sede dei campi sportivi. La documentazione, costituita da planimetrie ed immagini rendering, supporta l’ipotesi di un arretramento del confine del parco che avrebbe una nuova configurazione, in modo da sostituire la  muratura esistente e rendere visibile tutta l’area dall’esterno.

\r\n

Questa operazione consentirebbe anche la riqualificazione di via De Bellis che diventerebbe un percorso pedonale, con possibilità di accesso carrabile per i garage esistenti o carico e scarico per residenti ed attività commerciali, come caldeggiato dai residenti nell’ambito del percorso partecipativo Ri-Accordi Urbani. In maniera analoga si procederà anche per corso Benedetto Croce e via Giulio Petroni. L’obiettivo finale sarà rendere aperto e visibile ai cittadini il grande parco che prevede ampi spazi verdi, viali e percorsi ciclopedonali, skatepark, campo polifunzionale, aree ludiche attrezzate, orti urbani ed aree per cani, così come da proposta.

\r\n 


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui