Assenteismo, irregolarità o illeciti sul lavoro, ma anche offese o litigi. Da oggi i dipendenti del Comune di Bari potranno segnalare comportamenti non idonei dei loro colleghi direttamente all’amministrazione centrale, per fare scattare i relativi controlli. Si chiama Whistleblowing (parola inglese che indica proprio questa pratica interna agli enti pubblici o privati) ed è un software sviluppato dalla ClioCom di Lecce in linea con quanto disposto dall’Anticorruzione.

\r\n

Attraverso un’interfaccia web ciascun lavoratore sarà identificato con un codice (non sono comunque previste né accettate segnalazioni anonime) e invia la sua denuncia che, coperta da riservatezza sull’identità, arriva al responsabile anti corruzione del Comune.

\r\n

In questa maniera vengono tutelate da pressioni e discriminazioni, dirette e indirette, sia la riservatezza dell’identità del dipendente che effettua la segnalazione sia il soggetto che gestisce le denunce. Rimangono segrete per tutti i dipendenti e i dirigenti sia il contenuto della segnalazione sia l’identità di eventuali soggetti segnalati. Inoltre il segnalante ha la possibilità di verificare lo stato di avanzamento dell’istruttoria.

\r\n

Oggi la presentazione del software, nel comando della polizia municipale di Japigia, alla presenza di Gabriele Conte e Andrea Tricco, rispettivamente direttore generale e direttore tecnico di ClioCom.  Ad introdurre i lavori l’assessore al Personale e all’Innovazione tecnologica Angelo Tomasicchio e il segretario generale Mario D’Amelio, responsabile dell’anticorruzione per il Comune.

aqpfacile.it
progettoimmobiliaresrl.com
© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
SEI UN UTENTE PROFESSIONAL?
SCOPRI LE OFFERTE VODAFONE SU MISURA PER TE
La compilazione del form autorizza il trattamento dei dati inseriti per finalità di contatto commerciale (Regolamento (UE) 2016/679)
TEL. P.I.

caricamento...

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here