E’ stata bruciata nella notte la macchina del comandante della polizia municipale di Bitonto Gaetano Paciullo. All’alba l’uomo si è recato come ogni mattina a prendere la sua autovettura, trovando però solo uno scheletro di metallo grigio e annerito dalla fuliggine.\r\n\r\nNon si conoscono i responsabili del gesto, che si sono dileguati dopo aver incendiato la macchina. Nella mattinata sono arrivate anche le parole di vicinanza al comandante del sindaco di Bitonto, Michele Abaticchio: “Stanotte mi sono svegliato cosi, con l’odore di bruciato dell’auto di proprietà del nostro comandante dei vigili urbani Gaetano Paciullo. Ho visto nei suoi occhi la determinazione di andare avanti con tutti i controlli che stiamo facendo. Non si fermerà, non ci fermeremo. A lui ed alla sua famiglia il nostro abbraccio, a lui la dedica di una città che intende riscattarsi sempre di più. Stanotte ci siamo svegliati, tutti, così”.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here