Cabtutela.it
acipocket.it
ferrovieappulolucane.it

L’anima femminile dei Baustelle, Rachele Bastreghi, è la prima prestigiosa protagonista di una intensa tre giorni di musica dal vivo, con quattro progetti musicali, ospiti dall’Eremo Club di Molfetta. Avvio con le cantautrici Rachele Bastreghi e Elisa Rossi, all’interno dell’appuntamento settimanale del “Giovedì Friendly”, domani 18 agosto, poi spazio all’indie rock degli His Clancyness, venerdì 19, e, infine, al post punk deiKill Your Boyfriend, sabato 20.

\r\n

Rachele Bastreghi, voce storica dei Baustelle, con cui ha realizzato dal 2000 al 2013, sei memorabili album, porta sul palco del club molfettese (biglietto d’ingresso: 1 euro) i brani del suo primo Ep solista, intitolato “Marie”, caratterizzati da raffinate atmosfere di archi e pianoforte.  Un lavoro in bilico tra il pop d’autore e le canzoni di Serge Gainsbourg, ispirato dalla partecipazione dell’artista a un episodio della serie televisiva Rai, “Questo nostro amore 70”, in cui la cantante, nel ruolo appunto di Marie, fascinosa chanteuse francese, interpreta il brano originale da lei scritto Mon petit ami du passé, inserito nel disco.

\r\n

Grande eleganza e un chiaro rimando alla musica degli anni ’70, in un esordio discografico incentrato sulla disillusione per gli amori finiti che contiene anche due cover come All’inferno insieme a te di Patty Pravo e Cominciava così degli Equipe 84 e al quale hanno collaborato il batterista Fabio Rondanini dei Calibro 35 e Sergio Carnevale (ex Bluvertigo). Ad aprire la serata, sarà il dream pop della cantautrice Elisa Rossi, vincitrice di Musicultura nel 2007 e del Premio Bianca d’Aponte nel 2014.

\r\n

La tre giorni targata Eremo Club proseguirà venerdì 19 (biglietto d’ingresso: 5 euro) con l’indie rock di His Clancyness, band guidata da un nomade della musica come l’italo-canadese Jonathan Clancy, ex direttore artistico di Radio Città del Capo e già mente di formazioni come Settlefish e A classic education, in tour europeo per presentare il secondo disco “Isolation Culture”, a tre anni dal meraviglioso “Vicious”.

\r\n

Sabato 20 agosto (biglietto d’ingresso: 5 euro), invece, sarà la volta dei Kill Your Boyfriend, power duo trevigiano formato da Matteo Scarpa e Antonio Angeli che investe l’Eremo con il proprio sound a base di shoegaze, post-punk e dark wave condensato in “The King Is Dead”, secondo disco della coppia, prodotto da Luca Giovanardi (Julie’s Haircut), pensato fin dal concepimento per essere un vinile con due anime diametralmente opposte, la prima facciata più chiara e ottimista, la seconda, più cupa e dark. A seguire, il dj set di Violet Tear e, nella seconda sala, le calde vibrazioni di Shanty Crew, Pushman e Mighty Yard.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui