lapugliativaccina.regione.puglia.it

Bisceglie si appresta a rendere omaggio al poeta e cantautore Franco Califano. Lo farà domani venerdì 19 agosto a partire dalle ore 21,00 al Simple gastropub con un concerto di Sandro Presta, che è già sold out! Un trio d’eccezione a Bisceglie in onore di uno dei cantautori che conta tantissimi “devoti” in tutta Italia, anche dopo la sua scomparsa avvenuta nel 2013. Nel suo omaggio a Califano il bravo interprete, la cui straordinaria timbrica vocale ricorda in maniera impressionante quella del “Califfo”, sarà accompagnato da grandi professionisti: al piano Luigi Mas, già collaboratore di Ron, Tosca, Massimo Ranieri e autore di tante colonne sonore per il cinema italiano, alla batteria Valter Detond, che ha suonato, solo per citarne alcuni, con Tiromancino, Marina Rei, Massimo di Cataldo. Una serata in cui ricordi, emozioni, immagini riaffioreranno nella mente e nel cuore di chi ha amato il maestro. Presta non lo imita però, la sua timbrica è naturale, ed è così intimamente vicina a quella dell’indimenticabile Califano tanto che nessun interprete lo ricorda così da vicino. Una voce, quella di Presta, che è un volo a planare sulla sconfinata carriera di uno dei più grandi cantautori della musica italiana con ben 32 album e più di 20 milioni di dischi venduti. Uno degli artisti più eclettici del panorama italiano: paroliere, produttore discografico, poeta, scrittore, attore. Da sempre autore di testi e poesie, vanta un repertorio vastissimo si successi: da “Minuetto” a “Tutto il resto è noia”, da “La musica è finita” a “Una ragione di più”, da “E la chiamano estate” a “Semo gente de borgata”, da “Un’estate fa” sino a “Un tempo piccolo”, reincisa poi dai Tiromancino. Un artista che ha segnato un solco indelebile nel cuore della canzone italiana, e per un lunghissimo segmento temporale, rendendo immortali alcuni capolavori anche “regalati” ad altri, di cui ha fatto la fortuna. Sandro Presta a Bisceglie ripercorrerà l’ampio repertorio dell’artista in modo da continuare a promuoverne la sua musica tra i numerosi fan. Una fedeltà musicale restituita dalla band e dall’interpretazione che Sandro Presta riesce ad infondere ai brani, nonché una incredibile somiglianza dell’inconfondibile timbro vocale originale che ha reso celebre in tutto il mondo “er Califfo”.\r\n\r\nReduce dal successo di tributi dedicati al cantautore romano, come quello di Anzio con ospiti illustri come Franco Oppini, il regista Stefano Calvagna, i Jalisse, e tanti altri, oppure quello dell’Auditorium del Massimo a Roma, Sandro Presta, che Califano lo ha conosciuto davvero, in una recente intervista ha dichiarato: “Califano è stato un artista sensibile, umile, generoso, che si è dato al popolo come nessuno mai. Credo che non esista un aggettivo che possa qualificarlo. Lui ha fatto in gran parte la storia della musica italiana. Spero di riuscire a trasmettere nei miei concerti le stesse emozioni che provo io nel cantarlo”.\r\n\r\n    Per tutti gli appassionati dell’indimenticabile Califfo, l’appuntamento è per venerdì 19 agosto al SIMPLE. A partire dalle ore 21,00 Sandro Presta e i suoi musicisti ripercorreranno i successi della lunga carriera di Franco Califano. Con la voce di Presta, abile come pochi nel trasmettere il carisma e la vocalità unica del cantautore romano, basterà chiudere gli occhi perchè “Non escludo il ritorno” diventi più di una profezia.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui