Cabtutela.it
acipocket.it
aqp.it

Il Cus Bari disputerà il prossimo campionato di serie D. La notizia del ripescaggio è stata accolta con grande entusiasmo dalla società biancorossa, che potrà dare continuità al suo progetto di crescita. Al centro di questo progetto i ragazzi del settore giovanile che tante soddisfazioni hanno dato negli ultimi anni, a cui verrà data la possibilità di maturare confrontandosi con un campionato di alto livello.

\r\n

La squadra sarà allenata da Luigi Serrano.\r\n”Abbiamo deciso assieme al responsabile tecnico Roberto Miriello di affidare la nostra prima squadra che parteciperà al campionato di serie D a Luigi Serrano, spiega Donato Ravelli  – uno dei migliori giovani allenatori della nostra regione cresciuto nella nostra società, che in questi anni ha notevolmente contribuito alla crescita del nostro settore giovanile.”\r\n\r\nIn questi giorni, il Cus Bari sta lavorando per la nuova stagione 2016/17. Società e staff sono impegnati nel programmare un anno che si preannuncia lungo e intenso. Per il secondo anno di fila le squadre biancorosse saranno iscritte a tutti i campionati giovanili d’eccellenza, segno di grande voglia d’investire sui giovani atleti e di continuità nel lavoro svolto.\r\n\r\nRoberto Miriello è confermato responsabile tecnico di tutto il settore giovanile; tante altre le  conferme e qualche novità nello staff cussino. Luigi Serrano sarà il tecnico della prima squadra e del gruppo under 18.\r\n\r\nAl coach Yuri Dimitri saranno affidate le annate under 16 e under 15.\r\nAltra conferma è quella di Giorgio Giordano, che oltre ad allenare il gruppo under 14, continuerà ad essere il preparatore fisico di tutto il settore giovanile.\r\nIl gruppo under 13 verrà guidato da Gino Macellaio, mentre il coach degli esordienti sarà Salvatore Cannarella, new entry nello staff biancorosso.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui