Cabtutela.it
acipocket.it
aqp.it

Sono iniziati questa mattina gli interventi per la sistemazione di sedici posaceneri in via Sparano che saranno rimossi una volta che saranno completati gli interventi di ristrutturazione della strada, per essere sostituiti con quelli previsti dal progetto.

\r\n

“Capisco – scrive su Facebook il sindaco Antonio Decaro –  che per i nostri concittadini più incivili fosse più comodo buttare cicche e rifiuti nei vasconi delle palme, ma da oggi vi chiediamo di depositarli in questi contenitori. Grazie per la collaborazione”.

\r\n

“Così come abbiamo fatto nella altre aree pedonali della città dove si crea maggiore concentrazione di persone, oggi abbiamo installato nuovi gettacarte con posacenere su via Sparano – spiega l’assessore all’Ambiente Pietro Petruzzelli -. In questo modo ci auguriamo che tante persone che distrattamente gettano i mozziconi di sigaretta per terra, o prima ancora utilizzavano le fioriere dove erano allocate le palme come portarifiuti, ora non avranno più scuse e inizieranno a comportarsi correttamente, rispettando gli spazi pubblici”.

\r\n

 Entro due settimane arriveranno invece le 50 panchine che saranno sistemate in maniera temporanea, in attesa della conclusione dei lavori di restyling, e soprattutto in vista dello shopping natalizio.

\r\n

“Entro la fine di ottobre potremmo avere la disponibilità di nuove 50 panchine che installeremo lungo tutti gli otto isolati di via Sparano – prosegue l’assessore ai Lavori pubblici Giuseppe Galasso -. Vogliamo che i cittadini continuino a vivere e frequentare quella strada senza subire troppi disagi. Ci piacerebbe coinvolgere gli esponenti dei comitati cittadini che in questi mesi si sono attivati rispetto al progetto di restyling della strada per decidere insieme a loro la disposizione delle sedute. Il nostro obiettivo è riqualificare la strada più bella e importante di Bari garantendo ai cittadini la possibilità di partecipare al progetto giorno per giorno”


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui