Evidentemente era stato solo un arrivederci per Mimmo Morena che ritrova il Cus Bari dopo quattro stagioni. Il capitano della prima esaltante stagione nel campionato di DNA tornerà a vestire il biancorosso del Cus nel campionato di serie D regionale e farà il suo esordio già nel derby contro l’Angiulli Bari previsto per sabato 8 alle 19. Il nuovo palcoscenico sul quale Morena si esibirà sarà quello del Palazzo nel Centro universitario sportivo.\r\n\r\nMorena, classe 1970 2 metri e 10 di altezza, uno dei giocatori simbolo del basket italiano, in passato ha vestito fra le altre le maglie di Varese, Forlì e Napoli (con cui ha vinto una coppa Italia), Ostuni. Dotato di un tiro da tre micidiale, impone la sua presenza in area, ma sa anche essere un grande trascinatore per i compagni e il pubblico e i tanti baresi che affollavano il PalaFlorio nella stagione 2011-2012 vorranno certamente tornare a vedere il “capitano” con la maglia Cus addosso. La sua esperienza, unita quella di Luca Giuffrida, sarà inoltre utilissima ai tanti ragazzi (classe 2000 e 2001) della squadra guidata da coach Luigi Serrano che in questa stagione si affacciano per la prima volta nel basket dei grandi.\r\nEsordio migliore non poteva esserci, perché la stracittadina a livello di squadre senior manca da oltre 20 anni, vista la lunga militanza del Cus in categorie prestigiose.\r\n\r\nIl Cus Bari che da qualche anno è ripartito dal proprio settore giovanile; i risultati ottenuti e la crescita di giovani atleti richiesti dai migliori settori giovanili d’Italia sono la conferma della qualità del lavoro svolto. Il roster sarà composto quasi interamente da ragazzi dell’under 18, ai quali verrà data la possibilità di confrontarsi in un campionato di alto livello, vista la presenza di numerosi stranieri nelle varie squadre. Ai giovanissimi prodotti del vivaio si aggiungeranno giocatori cresciuti nel Cus Bari, Cuomo, Maselli, De Feo, oltre che la sicurezza Luca Giuffrida.\r\n\r\nUn progetto ambizioso e coraggioso che staff e dirigenza sperano incuriosisca una città dove il grande basket è assente da qualche anno. L’ 8 ottobre è inoltre una data importante per lo staff cussino; si festeggiano infatti i compleanni del caposezione Carlo Serrano, del dirigente responsabile Donato Ravelli e del responsabile tecnico del settore giovanile Roberto Miriello.

aqpfacile.it
progettoimmobiliaresrl.com
© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
SEI UN UTENTE PROFESSIONAL?
SCOPRI LE OFFERTE VODAFONE SU MISURA PER TE
La compilazione del form autorizza il trattamento dei dati inseriti per finalità di contatto commerciale (Regolamento (UE) 2016/679)
TEL. P.I.

caricamento...

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here