Cabtutela.it
acipocket.it

Marciapiedi traformati in wc per cani e padroni sporcaccioni, atti di vandalismo, rifiuti e persino bidoni di immondizia che impediscono il passaggio. Da quando sono state sistemate le transenne per i lavori del waterfront di San Girolamo, l’intero lungomare si è trasformato in un budello dove regna il degrado.\r\n\r\nEscrementi e rifiuti\r\n\r\n”Protetti” dalle transenne i padroni sporcaccioni dei cani stanno trasformando i marciapiedi in piste di escrementi, che restano poi per giorni, certe volte anche settimane. Non ci sono controlli ed anche chi lascia le buste di immondizia per terra lo fa indisturbato. Ormai alcuni tratti di lungomare sono diventati impercorribili, tra escrementi, immondizia ed erbacce.\r\n\r\nVandalismo\r\n\r\nNon mancano gli atti di vandalismo: ci sono contenitori dell’immondizia bruciati e fili di ferro arrugginiti pericolosissimi per chi prova a percorrere il lungomare. Soprattutto in zona Equatore. Non mancano anche ingombranti lasciati da chissà quanti giorni, poggiati sulle transenne e persino un bidone del vetro che impedisce il passaggio. Furiosi i residenti. “Va bene che stanno facendo i lavori – denunciano – ma lasciare questa zona in completo stato di abbandono senza un controllo, senza una pulizia, non è giusto”. C’è chi ha segnalato anche la presenza di teppisti che lanciano pietre contro i portoni e le finestre.\r\n\r\n \r\n\r\nLe immagini del degrado\r\n\r\n


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui