Cabtutela.it
acipocket.it

Esordio amaro in trasferta per il tecnico del Bari Stefano Colantuono a Verona. L’allenatore romano ha così analizzato la gara: “La mia squadra ha fatto dei passi avanti nelle ultime gare, ho visto una grande prestazione di squadra. Continuiamo a crescere dalla sfida con lo Spezia. Peccato per il risultato”.\r\n\r\nLe occasioni sprecate\r\n\r\n”Siamo arrivati davanti alla porta con due giocatori senza concretizzare. Il Verona è una squadra forte, ha Pazzini che anche in una gitnata negativa ha asciato il segno”.\r\n\r\nFormazione con giocatori acciaccati\r\n\r\nColantuono ha poi evidenziato come non ha potuto schierare per acciacchi vari sia Maniero che Valiani dal 1′, elementi in grado di dare affidabilità e peso alla manovra dei pugliesi.\r\n\r\nLa classifica\r\n\r\nPoi è tornato su classifica e avversari: “Siamo attardati in classifica, non possiamo permetterci di perdere altre occasioni. Il Verona resta la squadra da battere, avendo preparato con anticipo questo torneo, e possedendo una rosa importante”.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui