GIOVEDì, 22 FEBBRAIO 2024
71,165 ARTICOLI
Dir. resp.:Samantha Dell'Edera
redazione@borderline24.com

Per segnalazioni: +39 375 5535222
71,165 ARTICOLI

Direttore Responsabile: Samantha Dell'Edera
Per segnalazioni:
Cell. +39 375 5535222
Email: redazione@borderline24.com

Bari, il Tar boccia il ricorso delle aziende private: via libera definitivo al passaggio di Ferrovie Sud Est in Fsi

Pubblicato da: redazione | Mer, 22 Marzo 2023 - 12:20
Trenitalia

Il futuro di Ferrovie Sud Est è sempre più saldo. Il Tar del Lazio, infatti, non ha concesso la sospensiva, il decreto firmato dal ministro dei Trasporti Graziano Delrio – con il quale è stata autorizzata la fusione di Ferrovie Sud Est in Ferrovie dello Stato italiane – resta legittimo. Il Tribunale amministrativo si è espresso sul secondo ricorso presentato dalla cordata di aziende private composta da Arriva Italia, Cotrap e Ferrotramviaria: i giudici erano stati chiamati a decidere se il provvedimento dello scorso 4 agosto fosse regolare o meno e hanno negato la sospensiva di urgenza chiesta dalle tre società. Però, è stato concesso il giudizio nel merito, quindi si tornerà ancora una volta in Tribunale per discutere la questione, anche se la data della prima udienza non è stata fissata.rnrnI due ricorsi bocciatirnrnSono due i ricorsi presentati da Arriva, Cotrap e Ferrotramviaria, il primo è stato bocciato due settimane fa: la cordata riteneva illegittimo il trasferimento delle azioni societarie di Fse a Ferrovie dello Stato italiane, il passaggio avvenuto lo scorso 30 luglio che ha dato il via alla fusione tra le due aziende di trasporto. I giudici amministrativi, poi, si sono espressi anche sulla legittimità del decreto con il quale il ministro Delrio, lo scorso 4 agosto, ha autorizzato la fusione di Fse e Fsi. La cordata, in sostanza, chiedeva al Tar di sospendere l’efficacia del decreto perché, a suo dire, il commissario di Ferrovie Sud Est, Andrea Viero, avrebbe dovuto indire una gara pubblica per la vendita dell’azienda di trasporto pugliese. La sospensiva, come detto, non è stata concessa. Questo significa che per ora il passaggio di Fse in Fsi è salvo e può andare avanti il piano di salvataggio dell’azienda pugliese.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24.com
Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

Sette spaccate nei negozi del centro...

Ieri pomeriggio la Polizia di Stato ha tratto in arresto un...
- 22 Febbraio 2024

Bari, incidente sulla tangenziale: lunghe code

Incidente stradale sulla ss16 direzione sud all'altezza dell'uscita 2 per Palese....
- 22 Febbraio 2024

Bari, dopo l’addio della Giustizia resta...

A gennaio del 2019, il palazzo di via Nazariantz è stato...
- 22 Febbraio 2024

Bari, incidente in corso Benedetto Croce:...

Incidente questa sera in corso Benedetto Croce ad angolo con via...
- 21 Febbraio 2024