Cabtutela.it

Slitta al 12 gennaio la trasformazione di Banca Popolare di Bari in Spa. Il Consiglio di Stato ha prorogato il termine per il passaggio degli istituti bancari popolari in Società per azioni, accogliendo la richiesta di sospensiva urgente della Banca Popolare di Sondrio.\r\n\r\nLa situazione di Banca Popolare di Bari\r\n\r\nTutto fermo quindi per la risoluzione dei problemi della Banca Popolare di Bari, al centro di tante polemiche nelle scorse settimane e attualmente sotto indagine per presunte irregolarità, fino alla prossima riunione della camera di consiglio dei giudici amministrativi. La decisione infatti vale per Sondrio, ma sarà estendibile anche agli altri istituti bancari popolari. Di conseguenza è probabile a questo punto un rinvio delle assemblee degli istituti che devono ancora deliberare la trasformazione in Spa, come Sondrio, appunto, e Bari.\r\n\r\nIl testo del decreto\r\n\r\nIl decreto, firmato dal consigliere Roberto Giovagnoli, riconosce “l’estrema gravità e urgenza” del caso e dell’istanza presentata e “attesa la sostanziale irreversibilità degli effetti che deriverebbero dalle delibere di trasformazione, le quali in assenza di misura cautelare monocratica – ovvero una sospensiva urgente -, dovrebbe essere adottata entro il 27 dicembre”. Inoltre stabilisce che “per effetto del presente decreto, il termine per la trasformazione societaria di cui trattasi è sospeso dalla data di pubblicazione del presente decreto fino all’esito della camera di consiglio”, fissata appunto per il 12 gennaio.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui