Cabtutela.it

Prima riunione del comitato di pubblica sicurezza questa mattina in Prefettura in vista delle prossime festività. Si è deciso di confermare le ordinanze dello scorso anno del Comune di Bari per quanto riguarda il divieto di vendita, acquisto e uso di botti con la possibilità di filmare e denunciare i trasgressori e per la vendita e il consumo in strada di bevande alcoliche. Non sarà confermato il divieto per la musica all’esterno, in seguito ad un accordo tra Comune e i locali di corso Vittorio Emanuele: i gestori si sono impegnati ad organizzare a loro spese una festa per la Vigilia, allestendo tre palchi lontano dagli accessi ai locali e con una particolare attenzione anche sul volume della musica.\r\n\r\nI controlli anti terrorismo\r\n\r\nDopo Berlino i controlli anti terrorismo saranno ancora di più intensificati in tutte le aree dove ci sarà concentrazione di persone, dai palchi di corso Vittorio Emanuele per la Vigilia alla festa di fine d’anno in piazza con Fedez e J-Ax. In strada tutte le forze dell’ordine: dall’esercito alla polizia municipale.\r\n\r\nSulla questione sono intervenuti anche durante il Consiglio comunale diversi assessori. “Di fronte ad un atto terroristico come quello di Berlino così tremendo e devastante – ha detto l’assessore alle Culture Silvio Maselli –  dobbiamo stringerci a corte come cantiamo ogni volta nel nostro inno nazionale e difendere gli spazi della democrazia che sono le nostre piazze e nel nome di questi valori, nel nome della nostra libertà, noi saremo in piazza”.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui