Cabtutela.it
acipocket.it

In una settimana oltre 50mila pugliesi sono stati contagiati dal virus influenzale, ogni mille persone, in media, 8,3 sono a letto con la febbre alta. E’ l’ultimo dato pubblicato stamattina dalla rete dei medici di base (Cirinet) che, ogni settimana, effettua un report sul diffondersi dell’influenza: rispetto all’anno scorso i casi sono raddoppiati, e non è stato ancora toccato il picco. Se non è epidemia poco ci manca, gli ospedali sono al collasso e, per limitare i danni, sono stati bloccati i ricoveri programmati per lasciare liberi i posti letto per le emergenze. Tre persone sono in condizioni gravi e sono ricoverate nelle rianimazioni, fortunatamente al momento non si registrano decessi. Un’ondata così di influenza, secondo gli esperti, non si registrava da almeno cinque anni.\r\n\r\nIl consiglio dei medici: “Usate le macherine e non uscite di casa”\r\n\r\nLa situazione è ormai fuori controllo, per questo i medici consigliano di “non uscire di casa se si cominciano ad avvertire i primi sintomi” e di “usare le mascherine”, dice Filippo Anelli, segretario regionale della Fimmg Puglia e presidente dell’Ordine dei medici di Bari.\r\n\r\nI dati sull’influenza\r\n\r\nStando al report di Cirinet, i più colpiti sono soprattutto i bambini: il 21,23 per mille dei bimbi da 0 a 4 anni ha contratto l’influenza; il 10,99 per mille dei ragazzini dai 5 ai 14 anni è alle prese con febbre alta e problemi gastrointestinali, mentre tra i giovani tra i 15 e i 24 anni la percentuale cala all’8,19 per mille. Nella fascia d’età tra i 25 e i 44 anni, invece, ci sono 7,73 persone ammalate ogni mille, tra i 45 e i 64 anni la percentuale torna a salire e si attesta all’8,1 per mille. Infine, tra gli over64 il rapporto è di 5,14 persone ammalate ogni mille.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui