Cabtutela.it
acipocket.it
ferrovieappulolucane.it

È iniziato con una sfilata in via Argiro e via Sparano – le due strade pedonali del centro murattiano – il presepe vivente a Bari, diretto dal regista Francesco Brollo. Il corteo, composto da tamburellisti e dai Magi (i due di colore sono interpretati dai migranti del Cara), è poi tornato in largo Chiurlia intorno alle 19.30.\r\n\r\n

\r\n\r\nDa allora è iniziata la rappresentazione della Natività, che sarà aperta al pubblico fino al 6 gennaio dalle 17.30 alle 20. Tante le figure rappresentate: oltre a San Giuseppe e la Madonna, c’è il re Erode, i Re Magi e i popolani. I figuranti animano tre scene: l’Annunciazione, l’invio dei Magi a Betlemme da parte di Erode e l’arrivo dei Magi alla grotta per l’adorazione del Re dei Giudei. Per l’occasione è stata montata una finta grotta in largo Chiurlia e un set di luci per illuminare la scena. Presente all’inaugurazione del presepe vivente anche l’assessore al Commercio Carla Palone, oltre ad una folla di baresi che dalle 17 si è riunita attorno alle transenne, che delimitano la scena, in attesa dell’inizio del corteo.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui