Non sarà un rientro facile per gli alunni della scuola elementare Guglielmo Marconi di Casamassima, che durante il periodo di chiusura per maltempo è stata vandalizzata da ignoti. I tecnici del Comune, durante un sopralluogo lo scorso 10 gennaio, hanno trovato una brutta sorpresa: era stato utilizzato uno degli idranti della scuola per allagare un corridoio e una classe su un piano rialzato della struttura.\r\n\r\nDuemila litri di acqua nel corridoio\r\n\r\nI 2mila litri di acqua rilasciata nel corridoio hanno prodotto anche delle infiltrazioni sui soffitti del piano inferiore, che si aggiungono a quelle dal tetto seguite alle forti nevicate. Fortunatamente però non ci sono stati problemi per l’impianto elettrico, che funziona regolarmente. L’amministrazione ha disposto un finanziamento di 50mila euro per far fronte alla situazione, così da permettere il regolare svolgimento delle lezioni per gli alunni nei prossimi giorni.\r\n\r\nC’è la denuncia ai carabinieri\r\n\r\nIntanto è stata già fatta regolare denuncia ai carabinieri. “Invito chiunque abbia visto qualcosa nei giorni antecedenti il 9 gennaio – ha spiegato il sindaco di Casamassima, Vito Cessa – a segnalarlo alle autorità competenti. Chiederò maggiori controlli alle forze dell’ordine. Per quanto riguarda, invece, la videosorveglianza, assolutamente necessaria, la realizzeremo a breve con un finanziamento ad hoc ottenuto come Comune della Città metropolitana”.\r\n\r\n 

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here