aqp.it
ferrovieappulolucane.it
amgasbarisrl.it

Nel mese di maggio scorso erano stati arrestati già quattro pregiudicati, i baresi Luca Nicola Stramaglia e Gaetano Colella, rispettivamente di 38 e 39 anni, il 52enne Diego Cazzorla, di Bitritto e il 34enne Daniele Mideja, di Triggiano.

L’ulteriore sviluppo delle indagini ha evidenziato le responsabilità di ulteriori quattro malfattori e cioè Costantino Galletto 42enne di Noicattaro, Michele Pellegrino e Angelo Iacovelli, rispettivamente di 44 e 48 anni di Carbonara di Bari e Angelo Digiesi, 53enne di Gravina in Puglia che questa mattina sono stati arrestati. L’operazione è stata eseguita dai militari della Compagnia di Gioia del Colle, in collaborazione con quelli delle Compagnia di Bari San Paolo, Triggiano e Altamura.

Le indagini

Le indagini, supportate da attività tecniche e tradizionali, hanno permesso di raccogliere elementi di responsabilità a carico dei quattro, quelli, appartenenti alla medesima banda, si erano resi responsabili di una rapina commessa, nel quartiere San Paolo di Bari, nell’aprile dello scorso anno, ai danni del corriere di una società di trasporti. Nella circostanza, sotto la minaccia di una pistola, avevano costretto l’autista a consegnare loro un pacco contenente gioielli e orologi  pregiati, destinato ad una gioielleria di un centro commerciale della zona.

L’attività investigativa ha permesso inoltre di documentare come tutti i malfattori detenessero, all’interno di un capannone industriale a Gravina in Puglia, gran parte della refurtiva (88 colli di biancheria intima) provento di una rapina compiuta a Trani, nel giugno dello scorso anno, da un commando composto da almeno cinque banditi armati, in danno di un autotrasportatore.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui