Cabtutela.it
acipocket.it

Pubblichiamo l’intervento del consigliere regionale Domenico Damascelli di Forza Italia, una nota che stigmatizza l’assenza del governatore Michele Emiliano mentre l’assise pugliese doveva deliberare l’importante provvedimento sulla Xylella

“Mentre a Roma si discute, Sagunto viene espugnata. Mentre noi proviamo a discutere di un problema gravissimo, il presidente della Regione è in altre faccende affaccendato, lontano dalla Puglia per la sua scalata interna al Partito Democratico. Eppure, in campagna elettorale aveva giurato che, come primo intervento, avrebbe sconfitto la drammatica Xylella. Sono indignato per tanta improvvisazione nel governare la nostra Regione e per l’egoismo di chi subordina i problemi dei cittadini alle proprie ambizioni. E per la sua carriera politica, oggi c’è stato il rinvio della legge sulla Xylella, nonostante il batterio continui ad avanzare. Tra l’altro la proposta della maggioranza di centrosinistra prevede l’istituzione di una ulteriore Agenzia regionale che, a nostro avviso, sarà soltanto un altro ente dove infilare gli amici degli amici. Il dramma della Xylella è una priorità assoluta, ma il presidente non c’è”.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui