Due perquisizioni domiciliari a Trani, ieri 25 aprile, da parte dei carabinieri. Nell’abitazione di un 29enne sono state trovate nella stanza da letto 9 confezioni di marijuana, per un peso complessivo di circa 950 grammi, pronta per essere immessa sul mercato, e che avrebbe fruttato oltre 5 mila euro. Le manette sono scattate poi anche per un 21enne incensurato, il quale illegalmente deteneva in casa, dentro un mobiletto, circa 70 grammi di marijuana, nonché tutto il materiale necessario per confezionare le dosi ed un bilancino di precisione. Il 29enne è finito in carcere, mentre per il 21enne, incensurato, sono stati disposti gli arresti domiciliari, in attesa del giudizio per direttissima.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
fieradellevante.it
caricamento...

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here