Cabtutela.it
aqp.it
ferrovieappulolucane.it

Il 13 maggio del 1909 un ventenne romano, Dario Beni, vinceva a Bologna la prima tappa del Giro d’Italia. Il prossimo 13 maggio saranno Molfetta e Peschici a fare gli auguri di “persona” all’edizione numero 100 della Corsa Rosa. Il giorno prima, la carovana arriverà ad Alberobello, dopo aver accarezzato l’incanto della Valle d’Itria, in una tappa partita da Castrovillari, in Calabria, e aver risalito la costa jonica lucana e pugliese Le due frazioni pugliesi sono state presentate stamattina nella Sala Giunta della Regione Puglia, alla presenza dei vertici del Governatore pugliese Michele Emiliano, degli assessori Raffaele Piemontese e Loredana Capone, dei sindaci di Alberobello e Peschici (Michele Maria Longo e Franco Tavaglione), dei rappresentanti del Coni (il presidente pugliese Angelo Giliberto e il delegato dell’area Sud Elio Sannicandro) e di Luca Scandale dell’agenzia Pugliapromozione.

Sport e turismo, amicizia e collaborazione, i connubi evidenziati nel corso dell’incontro. Un’amicizia che nel ciclismo nasce spesso fra rivali acerrimi, come ha sottolineato Emiliano, che nel suo intervento ha parlato di mobilità lenta (“La Puglia sembra fatta apposta per andare in bicicletta”), marketing territoriale, tutela dei ciclisti e ha rivolto un pensiero a Michele Scarponi (“La sua tragedia ci ha sconvolti, un bravo atleta e una persona perbene”). Per il presidente della Regione”il successo della Puglia, in tantis ettori, dipende dalla coscienza condivisa di un’idea: che qui tutti sono benvenuti se hanno in testa il lavoro, il rispetto delle regole, la volontà di lavorare per il territorio. Cercheremo di imparare dalle persone che accoglieremo”.

Sabato 12 maggio il Giro entrerà in Puglia da Marina di Ginosa, dopo quasi 110 km della settima tappa. Lascerà la jonica per dirigersi verso Massafra (traguardo voalnte), Bosco delle Pianelle (Gran premio della montagna di 4a categoria), Martina Franca, Ceglie Messapica, Cisternino, Locorotondo ed Alberobello, dov’è posto l’arrivo al termine di 224 km di gara e l’attraversamento di cinque province: Cosenza, Matera, Taranto, Brindisi, Bari.

Tutta pugliese l’ottava tappa, 189 km da Molfetta a Peschici. Due i Gpm, a Monte S. Angelo (2a categoria) e Coppa Santa Tecla (4 categoria), altrettanti i traguardi volanti a Manfredonia e Vieste. Il gruppo toccherà anche Bisceglie, Trani, Barletta, Margherita di Savoia, Zapponeta e Mattinata. L’arrivo è a Peschici in via Montesanto.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui