Cabtutela.it
acipocket.it

Una lotta di civiltà e decoro urbano che si protrae da anni a Japigia sembra essere giunta a un punto di svolta: strade, marciapiedi e aree verdi delle case popolari comprese tra via Apulia, viale Japigia, via Archita e via Peucetia passeranno sotto la gestione e manutenzione diretta del Comune.

Nel corso del dibattito pubblico Giuseppe Galasso, assessore ai Lavori pubblici, ha annunciato ai residenti (dei gruppi 1, 3, 5, 7) delle ex case popolari Iacp che la giunta comunale ha approvato la cessione in comodato d’uso, da parte di Arca Puglia, di tutte le aree scoperte dei complessi edilizi. “Non è l’unica novità – ha aggiunto Galasso – ci siamo attivati per interventi strutturali nella zona, con particolare attenzione per il parcheggio di via Pitagora fin dal mese di Luglio”.

Stesso discorso per il mercato di via Pitagora, luogo di compravendita ma anche di incuria e sporcizia. Dal 2009 i residenti chiedono l’avvio della procedura di spostamento in una sede definitiva e lo stanziamento di fondi pubblici per la riqualificazione delle strade. I residenti lamentano che “i pescivendoli scaricano scarti alimentari e acque maleodoranti direttamente nei tombini” o l’annoso problema di “pozzanghere e allagamenti dopo ogni pioggia”. Il dibattito “rovente” ma civile ha coinvolto anche l’assessore Carla Palone e i consiglieri d’opposizione Giuseppe Carrieri e Fabio Romito alla presenza di Nicola Marzulli, comandante della Polizia Municipale. “I cittadini continuano a essere insoddisfatti – ha aggiunto Romito – l’amministrazione Decaro non ha dato risposte concrete”.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui