aqp.it
ferrovieappulolucane.it
amgasbarisrl.it

Un certificato sulla sicurezza blocca da un anno e mezzo l’apertura della stazione Cecilia, ma da Roma arrivano buone notizie: l’Agenzia nazionale per la sicurezza ferroviaria sta per trasmettere i documenti necessari per tagliare il nastro.

Questo è quanto comunicato, informalmente, alla Regione Puglia che da mesi era in pressing per sbloccare un’opera costata circa 25 milioni di euro ma non ancora entrata in funzione a distanza di quasi un anno e mezzo dalla chiusura del cantiere. La stazione è pronta all’uso, tanto che i treni di Ferrotramviaria già transitano su quei binari ma lo fanno vuoti, senza passeggeri a bordo. Grazie a quella stazione 4mila residenti potranno raggiungere il centro di Bari in pochi minuti e senza dover prendere l’auto o i bus.

Il cantiere venne aperto nel 2013 e si è chiuso a gennaio 2016 ma già da settembre 2015 Ferrotramviaria aveva dato il via libera all’esercizio. Ma la Regione Puglia non ha potuto dare l’ok perché non è ancora arrivato il nulla osta dell’Ustif.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui