Cabtutela.it
acipocket.it

“La Napoli Bari è un grande progetto, ed è un progetto che si inserisce in una prospettiva che con Ferrovie dello Stato e Rfi abbiamo voluto mettere in piedi, cioè un potenziamento dell’alta velocità al Sud”. Lo ha dichiarato il ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Graziano Del Rio, che stamattina a Foggia ha inaugurato l’attivazione della tratta Cervaro Bovino della stessa linea. “Il Sud – ha aggiunto Delrio – ha bisogno di connessioni più rapide e, nel frattempo che si sta costruendo la linea, abbiamo messo tutti i finanziamenti necessari. Ne verranno altri mano a mano che la progettazione sarà pronta”.

Il nuovo tracciato ferroviario tra Cervaro e Bovino è stato realizzato nel territorio pugliese, parte in variante e parte in affiancamento alla linea esistente completamente rinnovata, sotto la direzione lavori di Italferr, la società di ingegneria del gruppo Fs Italiane. Per consentire l’innalzamento della velocità di percorrenza dei treni da 150 chilometri orai fino a 200 è stato implementato un nuovo apparato tecnologico per il distanziamento treni che governerà l’intera tratta dal Posto centrale di Napoli. L’incremento della velocità fino a 200 chilometri orari sarà raggiunto a settembre 2017 con corse prova propedeutiche. Potenziato anche il sistema di alimentazione elettrica dei treni. Durante la realizzazione del raddoppio ferroviario sono stati eliminati tutti i passaggi a livello.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui