Cabtutela.it

Una domenica di ordinario caos per gli automobilisti sul lungomare a sud di Bari, in particolare nel tratto di litoranea compreso tra Pane e Pomodoro e Torre Quetta fino alle strette strade di San Giorgio.

Ovunque lunghe file di parcheggi in divieto di sosta nei pressi delle spiagge e perfino a poca distanza delle tante pescherie che si affacciano sul mare, motorini lasciati sul marciapiede, mancanza di controlli per l’intera giornata da parte dalla polizia municipale. Traffico in tilt e inevitabili rallentamenti alla circolazione sopratutto per gli autobus Amtab: in molti casi sovraffollati e senza aria condizionata, gli autisti sono stati costretti a fare lo slalom alla ricerca del varco giusto per superare l’imbottigliamento.

WhatsApp Image 2017-08-07 at 09.14.11

Altri disagi nei pressi di Pane e Pomodoro. Il parcheggio lato terra che per due settimane è stato gestito dai dipendenti Amtab a inizio giugno (fino a 600 auto al giorno) è tornato stabilmente nelle mani dei parcheggiatori abusivi che gestiscono un business da centinaia di euro al giorno. Invece, a Torre Quetta i posti auto sono stati occupati in poche ore e già dalle 10 di ieri mattina il parcheggio era sold out.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui