Cabtutela.it
acipocket.it

“Due parcheggiatori abusivi gestiscono da anni un’area di sosta pubblica a pochi metri dalla stazione centrale di Bari”. E’ la segnalazione di un lettore sulla pagina Facebook di Borderline24, confermata dalle fotografie scattate questa mattina nel parcheggio a pagamento comunale (come indicato dai cartelli e dalle strisce blu sul selciato) a ridosso di piazza Aldo Moro.parcheggio

Due uomini di mezza età, indisturbati e attrezzati con sgabello e il solito marsupio per contenere gli spiccioli chiedono sistematicamente agli automobilisti un’offerta “a piacere” mai inferiore a 50 centesimi. In quel piccolo parcheggio da circa 30 posti auto non serve esporre la ricevuta dei parcometri anche se è ben visibile il gabbiotto della polizia municipale e il continuo passaggio nelle zone adiacenti da parte degli ausiliari del traffico.

Stessa situazione sul lungomare di Bari, nei pressi della spiaggia di Pane e Pomodoro. L’area di sosta a pagamento lato terra dopo due settimane di gestione Amtab (dal 30 maggio all’11 giugno scorso) è tornata sotto il controllo degli abusivi. Un business da centinaia di euro al giorno, con circa 80 posti auto giornalieri e punte d’affluenza nel weekend.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui