Un opificio industriale, ex sede della fallita società Cucinella Gaetano&C. Sas di Bitonto (Bari), operante nel settore del commercio all’ingrosso di bevande, è stato sequestrato dalla guardia di finanza di Bari di disposizione della magistratura barese. Il valore dei beni sottoposti a sequestro preventivo è stimato in oltre 12 milioni di euro.

Nel corso delle indagini della Procura di Bari è stato accertato – secondo l’accusa – che i beni oggi sequestrati erano stati ceduti a prezzi irrisori a persone compiacenti, in epoca prossima alla declaratoria di fallimento e, quindi, erano stati illecitamente sottratti ai creditori della società. L’amministratore della società fallita è attualmente indagato per bancarotta fraudolenta patrimoniale.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
sfiziesapori.it

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here