Cabtutela.it
acipocket.it
aqp.it

Ancora 24 ore è inizierà anche il campionato del Bari. Al San Nicola, domani sera, ci sarà come avversario il Cesena dell’ex Camplone, un esordio non facile per i biancorossi di mister Grosso che, però, sono chiamati a mettere in cascina subito 3 punti per cominciare con il piglio giusto la nuova annata calcistica. Come ogni stagione, ci sono grandi aspettative attorno alla squadra pugliese, ma questa serie B appare molto più equilibrata e competitiva rispetto al passato recente. Tanti i clubche mirano al salto di categoria: l’Empoli, che ha speso molto, il Palermo, grande favorito, il Frosinone, il Pescara di Zeman, il Parma, vincente alla prima al Tardini, e poi le possibili sorprese, dal Foggia al Venezia, passando per Perugia. Insomma, molta competizione senza dimenticare squadre che hanno fatto bene l’anno scorso e che puntano a ripetersi, come Cittadella ed Entella, ad esempio.

Domani sera Grosso potrebbe puntare sulla squadra che ha vinto nei primi due turni di Coppa Italia, lasciando in panchina elementi come Brienza, Marrone e Floro Flores. Nenè, Improta e Galano, però, hanno dimostrato di essere non solo “compatibili” ma ben assortiti e già affiatati. La sorpresa potrebbe essere rappresentata da Iocolano, a segno nell’ultima amichevole e di cui si dice un gran bene, fiato sospeso invece per Micai.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui