SECONDO TEMPO

E’ finita al San Nicola: Bari-Cesena 3-0, reti di Improta nel primo tempo, Galano e Tonucci nella ripresa. Debutto in campionato spumeggiante per i biancorossi, che hanno rischiato seriamente solo sullo 0-0, ma nel complesso hanno meritato il largo successo. Unica nota negativa l’infortunio di Galano, uscito con una caviglia malconcia.

Quattro minuti di recupero.

43′ Sostituzione nel Bari: esce Improta, entra Busellato.

40′ Nenè divora il gol del poker a porta sguarnita dopo un affondo di Tello sulla sinistra.

39′ Ammonito Panico (Cesena) per fallo duro su D’Elia.

36′ Sostituzione nel Bari: esce Salzano, entra Furlan.

35′ Dieci minuti al termine, il Bari ora amministra con autorità.

29′ st sostituzione nel Cesena, esce Crimi entra Sbrissa.

26′ Ancora vicino al gol il Bari: prima con una rovesciata di Nenè su cross di D’Elia (bravo Fulignati), poi con un’inzuccata fuori misura di Capradossi.

Il terzo gol del Bari è arrivato su azione d’angolo: palla bassa fuori area per D’Elia che ci ha provato di sinistro, trovato il beffardo colpo di tacco di Tonucci che ha ingannato Fulignati. Intanto al San Nicola scrosciano applausi a ogni giocata, è un Bari sicuro di sé e a tratti spettacolare.

23′ TRIS DEL BARI: TONUCCI (DI TACCO)!

22′ Ennesima percussione sulla sinistra di D’Elia, prova consistente per l’esterno sinistro del Bari. Intanto Galano riceve un’ovazione mentre transita in barella sotto la curva Nord.

Problema alla caviglia per l’attaccante del Bari, che pochi minuti fa aveva raddoppiato al termine di una spettacolare azione corale.

19′ Cambio nel Bari: esce Galano, entra Brienza.

19′ Intanto Cristian Galano esce fuori dal rettangolo di gioco, per sottoporsi alle cure mediche. Non sembra trattarsi solo di una botta si scalda Brienza in panchina.

18′ Sostituzione nel Cesena: esce Gliozzi, entra Moncini.

16′ Bari vicino al tris, ma stavolta il cross basso di Improta è intercettato da Fulignati.

Spettacolare azione del Bari: Salzano allarga da destra a sinistra per Improta, triangolo con Nenè e passaggio a porta vuota per Galano, che insacca. Che combinazione, che gol.

14′ RADDOPPIO DEL BARI: GALANO!

11′ Cross dalla sinistra di D’Elia, con Ligi che anticipa Nenè nel cuore dell’area cesenate.

10′ Ammonito il neoentrato Cascione, per un’entrata dura su Micai, uscito a bloccare il pallone in presa alta sull’angolo del Cesena.

8′ Prima chance per il Cesena nella ripresa. Laribi imbastisce e conclude un’azione di contropiede, conclusione deviata in corner, alla destra di Micai.

7′ Il Bari sembra controllare la partita in attesa di trovare il varco giusto per puntare al raddoppio. Il Cesena non ha ancora proposto nulla di valido in questa ripresa.

4′ Sembra non essere cambiato nulla, a livello di schema, nel Cesena ripartito con una difesa a tre. Ora c’è una punizione per il Bari, ma Nenè calcia alto.

1′ Primo cambio nel Cesena: esce l’ex biancorosso Donkor, entra Cascione. I romagnoli difendono ora con un 5-3-2, vedremo in fase d’impostazione quale sarà lo schieramento.

Iniziata la ripresa.

Al San Nicola i paganti sono 10.185, gli spettatori totali 17.950 (abbonati 7.765). Incasso 112.992 euro.

Quasi finito l’intervallo al San Nicola. In tribuna c’è anche Libor Kozak, ex Lazio, la cui firma è attesa già domani, dopo le visite mediche di questa mattina a Villa Stuart.

PRIMO TEMPO

E’ finito il primo tempo: Bari 1 Cesena 0, decide un gol di Improta a sette minuti dall’intervallo. E’ la maggiore intensità a premiare sinora i biancorossi, il Cesena si rammarica per una clamorosa chance fallita da Panico. Ma il risultato è giusto.

Tre minuti di recupero.

44′ Bari vicino al bis: angolo dalla destra di Galano, colpo di testa in tuffo di Nenè e palla fuori di poco, alla sinistra di Fulignati.

Bari meritatamente in vantaggio sul Cesena al 38′: Tello trotta verso l’area cesenate in posizione centrale, premia l’inserimento sulla sinistra di Improta che batte Fulignati con una sassata di sinistro sul primo palo, sotto la traversa.

38′ GOL DEL BARI: IMPROTA!

37′ Palo del Bari! Calcio d’angolo dalla sinistra per il Bari, battuto con il piede mancino da Galano, stacco di Capradossi al centro dell’area di rigore e palla che colpisce il palo alla destra di Fulignati.

32′ Clamorosa occasione per il Cesena: Kupisz scende sulla destra e crossa sul secondo palo, dal vertice dell’area, Micai tentenna ma Panico a porta vuota manda fuori, di testa.

31′ Il Bari alza il baricentro e va vicino al vantaggio con Basha, con un tiro al volo dai venti metri dopo un’uscita scomposta di Fulignati: a respingere il tiro del centrocampista del Bari è il corpo di un difensore.

28′ Altra chance per il Bari, ma D’Elia non s’intende con Galano che aveva suggerito il passaggio centrale.

27′ Imbeccata di Fiamozzi per Galano, chiusura provvidenziale di Eguelfi che salva il Cesena. Sul successivo angolo, il pallone termine in rete ma a gioco fermo (fallo sul portiere cesenate Fulignati).

25′ Galano perde palla a centrocampo, immediata ripartenza del Cesena, interrotta però dalla chiusura di Capradossi che subisce fallo da Panico.

23′ A metà primo tempo, time-out concesso dagli arbitri per il caldo, come da disposizione Fifa (introdotta per i Mondiali di Brasile 2014).

22′ Sullo sviluppo del corner, Galano cerca il sinistro dai venticinque metri, ma vien fuori un tiro ciabattato che non può preoccupare Fulignati.

22′ Angolo per il Bari, il primo per i biancorossi dall’inzio della partita.

18′ Lungo traversone di Fiamozzi per Nenè, che tutto solo davanti a Fulignati non riesce ad arpionare.

16′ Nenè stende nella metà campo cesenate Laribi, cui Camplone ha affidato la manovra, in collaborazione con Crimi.

15′ Un paio di cross troppo lunghi per il Bari, uno da destra, l’altro da sinistra.

12′ Contatto fra Donkor e Morleo nell’area del Cesena, tutto regolare per l’arbitro.

10′ Stavolta è Fiamozzi a farsi sorprendere sulla sinistra, ci pensa D’Elia a chiudere la diagonale e a interrompere il passaggio di Panico per Gliozzi.

7′ Errore di Tonucci a centrocampo, Fiamozzi rimedia con un recupero in velocità.

3′ Tello recupera palla sulla destra del fronte offensivo del Bari, ma il suo cross è debole e Fulignati fa guardia sicura.

Subito in attacco il Cesena che guadagna due angoli consecutivi, ma il Bari non corre pericoli.

Partiti! E’ iniziata Bari-Cesena!

Le due squadre osservano un minuto di silenzio per le vittime del terremoto a Ischia.

BARI (4-3-3): Micai; Fiamozzi, Capradossi, Tonucci, D’Elia; Tello, Basha, Salzano; Galano, Nenè, Improta. A disposizione: De Lucia, Berardi, Furlan, Brienza, Montini, Cassani, Marrone, Iocolano, Floro Flores, Morleo, Scalera, Busellato. All: Grosso.

CESENA (3-5-2): Fulignati; Donkor, Ligi, Perticone; Kupisz, Crimi, Laribi, Vita, Eguelfi; Gliozzi, Panico. A disp.: Agliardi, Mordini, Cascione, Fazzi, Shiavone, Moncini, Bardini, Maleh, Sbrissa, Farabegoli, Setola. All.: Camplone.

Dopo i successi casalinghi in Coppa Italia, il Bari torna a giocare nel suo stadio per la prima giornata di campionato. Ospite dei biancorossi è il Cesena, allenato dall’ex tecnico biancorosso Andrea Camplone. Mentre il calciomercato continua a portare pedine potenzialmente importanti nell’organico del Bari, i ragazzi di Fabio Grosso non vogliono toppare l’appuntamento immediato con la prima vittoria nella serie B 2017-2018.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
fieradellevante.it
caricamento...

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here