Cabtutela.it
acipocket.it
ferrovieappulolucane.it

Oltre 346 mila euro per riparare i danni causati dai vandali nei giardini e ripristinare gli arredi. Al via la manutenzione straordinaria di panchine, cestini portarifiuti, fioriere, dissuasori stradali, fontanelle di arredo, portabiciclette e attrezzature ludiche quali giostre, scivoli, altalene, giochi su molla, ponti mobili, sabbiere, tunnel, sartie, assi di equilibrio, nonché di pavimentazioni e strutture modulari.

“A seguito di un’attenta ricognizione e delle continue segnalazioni dei cittadini – commenta l’assessore ai Lavori pubblici, Giuseppe Galasso – abbiamo ritenuto opportuno adottare un accordo quadro per poter procedere speditamente, e con continuità, a piccoli lavori di manutenzione sugli arredi e sulle giostre della città. Questo sia per garantire continuità ai necessari interventi di manutenzione, sia per rispondere prontamente ai gesti vandalici che purtroppo continuano a ripetersi a danno del patrimonio collettivo. Per il Comune di Bari si tratta di una novità, poiché un appalto dedicato esclusivamente alla manutenzione, sostituzione e integrazione di giochi e arredi, non era stato mai realizzato prima d’ora”.

I primi interventi sono partiti. In particolare, a largo 2 Giugno il Comune ha  ripristinato alcuni assi di legno di un multigioco e le catene di un’altalena, mentre nei giardini in viale Kennedy, in via de Ribera e vicino Ikea sono stati rimossi dei giochi vandalizzati in quanto danneggiati irrimediabilmente. A Loseto, invece, è stata ripristinata la funzionalità di giochi resi pericolosi a causa della rimozione delle viti di fissaggio. Nelle prossime settimane saranno, invece, completate le riparazioni dei giochi danneggiati a Pane e pomodoro, Torre Quetta, nel parco antistante l’ex ospedale Cotugno, nella pineta San Francesco e in largo Maierotti.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui