Cabtutela.it
acipocket.it
aqp.it

Allarme botulino per alcuni barattoli di vetro contenenti cime di rapa prodotte nel Salento. L’allerta arriva dal ministero della Salute che invita a non acquistare e a non consumare, se le si avesse già in casa, le cime di rapa al naturale e nello specifico quelle “Gusto del Salento” prodotte dalla società cooperativa Agricola Natura s.r.l. che si trova nella zona industriale di Casarano.

Caso confermato di botulismo alimentare a seguito di consumo di cime di rape “al naturale”, si legge nella nota del ministero. Si tratta delle confezioni in barattolo di vetro da 400 grammi ed è stata la stessa azienda a inviare al ministero la segnalazione affinché si potesse disporre il ritiro della merce. Chi avesse acquistato il prodotto, può quindi riportarlo al supermercato.

Si tratta di un intero lotto con scadenza 15 ottobre 2019, ritirato per sospetta presenza di botulino. Da esami di laboratorio, eseguiti dalla stessa azienda, il ph dell’alimento è risultato al di fuori dei parametri di legge. Il blocco odierno segue quello di 70 vasetti in vetro da 400 grammi ciascuno dello scorso 9 ottobre, scaturito in seguito al ricovero nell’ospedale di Modena di un uomo che aveva mangiato le cime di rapa sott’olio.

Le autorità avvertono gli utenti sul possibile pericolo e invitano a non acquistarlo né a consumarlo. Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”, mette perciò in guardia la popolazione: la tossina botulinica capace di provocare avvelenamento alimentare.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui