Dopo la protesta di ieri nel rione Sant’Anna, oggi il consorzio del comparto 2 ha mandato le ruspe per aggiustare via Germania, l’unica strada di accesso agli edifici, dopo la chiusura con i blocchi di cemento di via Olanda e via Spagna. Il consorzio sembra quindi aver ascoltato le richieste dei residenti, preoccupati delle condizioni in cui versava via Germania: ad ogni pioggia si trasformava in un pantano impraticabile. “Ora però – commenta il vicepresidente del municipio, Lorenzo Leonetti – è necessario che il consorzio mantenga via Germania in uno stato decoroso e sicuro, per garantire l’accesso a centinaia di cittadini, donne in attesa e disabili. La chiusura del comparto 2 voluta dal consorzio è importante per la sicurezza del cantiere, ma la dignità dei residenti che stanno subendo il  disagio è ancora più importante”.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here