Bari, a Carbonara pasticceria svaligiata dai ladri. Il proprietario: “Il 31 dicembre non potremo vendere panettoni e pandori”

Un altro commerciante barese vittima della criminalità in queste feste natalizie. Dopo la pescheria ripulita prima della Vigilia di Natale, sorte analoga è toccata alla pasticceria Carone di Carbonara


Un altro commerciante barese vittima della criminalità in queste feste natalizie. Dopo la pescheria ripulita prima della Vigilia di Natale, sorte analoga è toccata alla pasticceria Carone di Carbonara: il proprietario, sulla pagina facebook, qualche ora fa ha comunicato ai propri clienti che “in seguito all’ennesimo furto, purtroppo non saremo in grado di offrirvi i pandori e panettoni per il giorno 31 dicembre”.

La pasticceria resterà comunque aperta e saranno a disposizione “tronchetti freschi, tronchetti semifreddo, pasticceria fresca e pasticceria secca”. Ma resta ovviamente il danno economico subito, non solo per il furto della merce ma anche per l’impossibilità di offrire ai propri clienti il prodotto pubblicizzato nei giorni precedenti.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.



caricamento...

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here